WSSP Gara 1, Aragòn: la sesta di Locatelli

 WSSP Gara 1, Aragòn: la sesta di Locatelli


Ancora un volto noto sul gradino più alto del podio nel Campionato del Mondo FIM Supersport: al MotorLand Aragon Andrea Locatelli (BARDAHL Evan Bros. WorldSSP Team) batte tutti e anche nel Round Prosecco DOC di Aragon Round prosegue nella sua striscia vincente che lo vede festeggiare per la sesta volta nelle prime sei gare.

La lotta per il primo posto vede protagonisti Jules Cluzel (GMT94 Yamaha), Andrea Locatelli (BARDAHL Evan Bros. WorldSSP Team), Philipp Oettl (Kawasaki Puccetti Racing) e il compagno di box Lucas Mahias. Al secondo giro Cluzel si porta dalla quarta alla prima posizione, superando sia Oettl che Mahias mentre Locatelli è secondo.

Sia Cluzel che Locatelli riescono ad allungare dando vita a un bellissimo duello; Locatelli supera il francese all’interno alla curva 16. Una manovra già tentata dal lombardo il giro precedente a cui però il transalpino era riuscito a replicare. La seconda volta è quella buona per Locatelli che va a vincere. Altro podio in questo 2020 per Cluzel che chiude davanti a Oettl.

Giù dal podio

Raffaele de Rosa (MV Agusta Reparto Corse) giunge alla bandiera a scacchi in quarta posizione e precede Mahias che nelle prime fasi aveva fatto parte del gruppo di testa. Steven Odendaal (EAB Ten Kate Racing) e Isaac Viñales (Kallio Racing) fino all’ultimo giro lottano per il sesto posto che va al sudafricano. Lo spagnolo è settimo.

Manuel Gonzalez (Kawasaki ParkinGO Team) e Danny Webb (WRP Wepol Racing) sono i protagonisti del duello che va in scena alle spalle di Odendaal e Viñales. Ottavo posto per Gonzalez, nono per Webb. Decima piazza per Corentin Perolari (GMT94 Yamaha).

Alejandro Carranza Ruiz (EMPERADOR Racing) è il primo dei piloti che competono per il WorldSSP – Challenge e chiude 11° davanti a Federico Fuligni (MV Agusta Reparto Corse) e al talento turco Can Öncü (Turkish Racing Team)Maria Herrera (Altogoo Racing Team) conquista i primi punti della sua stagione. 15° Patrick Hobelsberger (Dynavolt Honda).

Peter Sebestyen (OXXO Yamaha Team Toth) non riesce a capitalizzare la sua miglior prestazione in Superpole dato che non arriva al traguardo; stessa sorte anche per Lachlan Epis (MPM Routz Racing Team), Stefano Valtulini (Blackflag Motorsport) e Hannes Soomer (Kallio Racing).

I primi 6

1.) Andrea Locatelli (BARDAHL Evan Bros. WorldSSP Team)

2.) Jules Cluzel (GMT94 Yamaha) +3.221

3.) Philipp Oettl (Kawasaki Puccetti Racing) +5.206

4.) Raffaele de Rosa (MV Agusta Reparto Corse) +6.387

5.) Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing) +10.563

6.) Steven Odendaal (EAB Ten Kate Racing) +14.968

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *