Gp Ungheria: la gara delle Ferrari

 Gp Ungheria: la gara delle Ferrari


Il Gran Premio di Ungheria della Scuderia Ferrari è stata una gara molto difficile. Le due SF1000 hanno faticato a trovare un buon passo e non è arrivato un risultato che si possa definire positivo. Sebastian si è classificato sesto, mentre Charles è giunto ai margini della zona punti, undicesimo.

Pista bagnata

La gara è iniziata su pista bagnata ma senza pioggia. Al secondo e al terzo giro le due Ferrari sono rientrate per cambiare le gomme ma niente è andato per il verso giusto. Sulla vettura di Charles sono infatti state montate gomme Soft, e il monegasco è andato rapidamente in difficoltà vedendosi costretto a un nuovo pit stop al giro 25, finendo nelle retrovie. Sebastian ha invece perso sette secondi in pitlane a causa del traffico delle altre vetture che stavano rientrando per effettuare il proprio stop.

Finale

Il tedesco è stato comunque autore di una gara generosa che lo ha visto quinto fino a poche tornate dal termine quando ha dovuto cedere la posizione alla Red Bull di Alex Albon che aveva gomme più fresche, mentre Charles, a lungo decimo, è stato superato da Carlos Sainz che aveva gomme molto più fresche delle sue. Dopo questa prima tripletta di gare il Mondiale 2020 si ferma per una settimana. Si torna in pista a Silverstone domenica 2 agosto.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *