Calcio, Rocca Priora, Promozione, il ds Giovannetti: “E’ il momento di tirare fuori gli attributi”

 Calcio, Rocca Priora, Promozione, il ds Giovannetti: “E’ il momento di tirare fuori gli attributi”


E’ un momento delicato per la Promozione del Rocca Priora. I ragazzi di mister Paolo Lunardini (che in settimana ha festeggiato il compleanno) sono incappati nel quarto k.o. consecutivo: sul campo del Giardinetti, la squadra castellana ha perso per 4-2 in una sfida condizionata da alcuni episodi negativi come spiega il direttore sportivo Natale Giovannetti.

Le parole del ds Giovannetti

“La squadra non ha iniziato male la partita, pur andando in svantaggio. Il gol dell’1-1 realizzato da Fortini ci ha rimesso in carreggiata, ma prima dell’intervallo è arrivato il nuovo vantaggio avversario su un’azione chiaramente viziata da fuorigioco. Nella ripresa il Giardinetti ha siglato il gol del 3-1 e poi anche la quarta marcatura e a nulla è valso il sigillo di Daniel Bacchi che ha fissato il punteggio sul 4-2”.

La prima vera striscia negativa del Rocca Priora in questa stagione ha riportato il gruppo di Lunardini ai limiti della zona play out: “Adesso è il momento di tirare fuori gli attributi e di compattarsi per uscire da questa situazione: un po’ di preoccupazione c’è perché chiaramente gli ultimi risultati sono stati negativi, ma siamo convinti che la squadra abbia le potenzialità per riprendere a correre”.

In tal senso sta per arrivare una sorta di “finale”: domenica al “Montefiore”, infatti, il Rocca Priora ospiterà il Torre Angela Acds che al momento ha 15 punti e condivide con la Lodigiani il penultimo posto. “E’ una partita importantissima per noi e abbiamo un solo risultato a disposizione – dice senza nascondersi Giovannetti – D’altronde le squadre che si trovavano dietro di noi in classifica si sono messe a marciare a buon ritmo e credo che la quota salvezza si sia alzata, inoltre dopo la sfida coi capitolini avremo i complicati match con Atletico Torrenova e Lupa Frascati che sono ai vertici del girone”.

Il direttore sportivo, che ha vissuto la splendida cavalcata con cui il Rocca Priora ha trionfato nel campionato di Prima categoria, rivela lo stato d’animo dell’ambiente castellano: “Ce la metteremo tutta per cercare di conquistare la salvezza. Questo gruppo e il club hanno fatto tantissimi sacrifici per conquistare questa categoria e vogliamo difenderla in ogni modo”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *