Napoli-Inter, Conte: “dobbiamo dare continuità e stabilità”

 Napoli-Inter, Conte: “dobbiamo dare continuità e stabilità”


APPIANO GENTILE – Si ricomincia. L’Inter torna in campo dopo la sosta per le festività natalizie. Lunedì alle 20.45, al San Paolo, la sfida con il Napoli, valida per la 18.a giornata della Serie A TIM. Alla vigilia dell’incontro il tecnico nerazzurro Antonio Conte ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del Centro Sportivo Suning.

“Ho ritrovato i ragazzi riposati ma con la giusta voglia e determinazione. Sono contento, ci aspetta subito una partita difficile a Napoli. Dovremo fare molta attenzione: il Napoli è un’ottima squadra, con una rosa di grande qualità. Servirà un’ottima prestazione, su un campo difficile. Fare punti al San Paolo ci darebbe ancora più fiducia dopo quanto di buono fatto in stagione. Siamo in testa a pari punti grazie al grande lavoro svolto. Solo lavorando potremo proseguire nel nostro percorso”.

“Nelle prima parte del campionato abbiamo superato grandi difficoltà e nessuno si sarebbe aspettato di vederci là in prima posizione. La strada che abbiamo intrapreso è quella giusta, la volontà è quella di toglierci delle soddisfazioni, esprimere lo sforzo massimo per far felice i tifosi”.

Al San Paolo Conte affronterà per la prima volta in carriera da Allenatore Gennaro Gattuso: “Come me ha una grande passione per il calcio, ha fatto la gavetta: la sua opportunità di allenare il Napoli se l’è costruita con le sue mani. Il lavoro fatto al Milan è stato forse sottovalutato, ha grande spirito e motivazione, sa trasferire tante energie alle squadre che allena”.

Tornando al campionato nerazzurro, Conte ha spiegato: “Abbiamo acquisito credibilità mano a mano, ora dobbiamo dare continuità e stabilità a quanto fatto, mattoncino dopo mattoncino dobbiamo alzare il livello e guardare più in là. Lavoriamo come abbiamo fatto fino ad ora. Poi è vero, abbiamo incontrato delle difficoltà: ma queste difficoltà hanno responsabilizzato il gruppo, tutti sono stati chiamati in causa. Ci siamo migliorati, abbiamo risposto con tante e diverse soluzioni. I giocatori hanno capito il livello necessario, in campo e come mentalità”.

In risposta alle tante domande di calciomercato, Conte ha dichiarato: “Il gap con chi ha vinto tanto in questi anni è importante, non è possibile colmarlo con la bacchetta magica. Ovviamente si cerca di migliorare la situazione, mano a mano, con il lavoro quotidiano, con l’aiuto del club, per diventare più forti. Ma nessuno ti regala niente. Il mio compito è quello di valorizzare al massimo i calciatori che mi vengono messi a disposizione. Con la società abbiamo fatto delle valutazioni dopo questi primi sei mesi, loro sanno tutto e opereranno per il meglio del club. L’obiettivo è continuare a correre, possibilmente più velocemente”.

 

Fonte Comunicato e Foto Inter.it

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *