Calcio, Eccellenza, Palestrina, Pagliarini è pronto: “So che la società si aspetta molto da me”

 Calcio, Eccellenza, Palestrina, Pagliarini è pronto: “So che la società si aspetta molto da me”


Il Palestrina ha vinto la delicata sfida esterna contro il Città di Paliano con un prezioso 2-0 che ha proiettato i ragazzi di mister Stefano Scaricamazza al quinto posto in classifica, a meno nove dalla capolista Ausonia e ad un solo punto dal terzetto di seconde formato da Atletico Lodigiani, Audace e Gaeta.

Ha fatto il suo esordio Francesco Pagliarini

Nel match di domenica ha fatto il suo esordio (seppur solo nella parte conclusiva della gara) l’attaccante esterno classe 1994 Francesco Pagliarini che per la prima volta in carriera scende in Eccellenza dopo tanta serie D e C. “Ho sposato con convinzione il progetto del Palestrina, un club serio e molto ambizioso che mi ha cercato in maniera insistente. So che la società conta molto su di me e cercherò di fare il massimo per consentire a questa squadra di raggiungere gli obiettivi ambiziosi che si è prefissata.

La parentesi con il Città di Anagni con dispiacere per quello che è successo: gli accordi che avevamo preso non sono stati rispettati, sono state inventate delle storie per trovare giustificazioni e purtroppo a livello umano mi sono fidato di alcune persone sbagliate, ma ora si è aperto un nuovo capitolo della mia carriera e sono concentrato su questo”.

Pagliarini parla del match di domenica scorsa

Pagliarini parla del match di domenica scorsa col Città di Paliano: “Una vittoria importante su un campo difficile, la nostra squadra mi ha fatto un’ottima impressione e ha vinto la sfida grazie alle reti di Gallaccio e Rossi. Mi ha fatto piacere che il mister mi abbia regalato qualche minuto anche se mi ero aggregato da poco al gruppo”.

Pagliarini avrà una settimana di allenamento in più in vista dell’ultimo turno del 2019 di domenica prossima quando allo “Sbardella” arriverà proprio il Gaeta per un big match da alta classifica: “Una gara importante come altre che verranno dopo la sosta, a partire dall’incrocio del 5 gennaio contro la capolista Ausonia. Dobbiamo rincorrere e quindi cercheremo di fare il maggior numero di punti possibili, senza fare calcoli o tabelle”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *