Marc Marquez è il re di Aragon per la quarta volta di seguito. Lo spagnolo campione del mondo ha letteralmente dominato e annichilito gli avversari. Per lui l’ottavo sigillo iridato è roba di ore.

Seconda piazza per un coriaceo Andrea Dovizioso, il quale sfrutta alla grande le doti del motore della sua Ducati.

Terzo Jack Miller che con una Ducati privata si regala l’ultimo gradino del podio.

Per la ducati è un buon bottino.

Quarto Maverick Vinales su Yamaha; dopo essere stato per molte tornate il primo degli umani, ha dovuto cedere all’azione dell’italiano e dell’asutraliano.

Male Valentino Rossi, non pervenuto Jorge Lorenzo.