Historic Minardi Day: le date della quinta edizione

 Historic Minardi Day: le date della quinta edizione


Dopo il successo della quarta edizione con oltre 15.000 presenze nelle due giornate, la macchina organizzativa dell’edizione numero 5 dell’ Historic Minardi Day si è già messa in moto.

La prima grande novità è rappresentata dalla data: nel 2020 il “viaggio” nella storia del Motorsport ideato da Gian Carlo Minardi, insieme ai fratelli Giuseppe e Ferdinando e al figlio Giovanni, e portata in pista a fianco di Formula Imola, sarà raccontato in tre giornate a partire da venerdì 24 Aprile.  Quest’anno i visitatori hanno potuto ammirare da vicino 31 monoposto di Formula 1, unitamente a straordinarie vetture di F2, F3, Prototipi, Gran Turismo, Pagani e Lancia Martini Racing vivendo anche l’ebbrezza di un giro di pista a bordo di supercar del calibro di Lamborghini, Alfa Romeo Stelvio e Giulia Quadrifoglio, Alpine e Dallara Stradale.

I cancelli dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari e i propulsori delle monoposto si accenderanno a partire dalle 9.00 di venerdì 24 aprile, per spegnersi solamente nella giornata di domenica 26 aprile. Tre giorni per stare a contatto con i bolidi che hanno reso glorioso il mondo sportivo dei motori.

Gian Carlo Minardi “Per l’edizione del 2020, che sarà la numero 5, abbiamo deciso di venire in contro alle richieste dei nostri amici appassionati, sia italiani che esteri, che ogni anno raggiungono Imola con le loro fantastiche vetture. Hanno il piacere di poter girare maggiormente sul tracciato di Imola e, pertanto, abbiamo pensato di accontentarli aggiungendo anche la giornata di venerdì. Aspettiamo numerosi tutti gli appassionati e tifosi nelle giornate di 24 – 25 -26 Aprile 2020

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *