Oggi a Roma, presso la sala Conferenze della Federazione Italiana Canottaggio, su invito dell’Head of Sport dell’Universiade Napoli 2019 Davide Tizzano, si è tenuto un tavolo tecnico a cui hanno preso parte le 16 federazioni nazionali presenti alla 30^ edizione dell’evento, che si terrà a Napoli dal 3 al 14 luglio. Obiettivo dell’incontro ottimizzare e mettere in rete conoscenze e opportunità. Un’occasione utile per mettere a punto programmi, progetti e sinergie a poco più di 50 giorni dall’inizio della manifestazione e illustrare alle federazioni il funzionamento della macchina organizzativa.

“Sviluppare la comunicazione di Napoli 2019 grazie anche al lavoro quotidiano delle federazioni nazionali per veicolare un messaggio univoco è l’obiettivo del nostro lavoro – spiega Davide Tizzano – per questo motivo ci siamo confrontati con i responsabili ufficio stampa e comunicazione. La collaborazione è l’elemento chiave per la riuscita dell’Universiade”. Nel corso del suo intervento, Tizzano ha poi illustrato il percorso della Torcia e condiviso con le federazioni l’opportunità di individuare tedofori di primo livello tra gli sport rappresentati.