Il talento di Flavia Favorini brilla sempre di più. La forte atleta classe 2000 dell’Asd Judo Frascati ha conquistato una splendida medaglia di bronzo nella categoria dei 63 chili ai campionati italiani Assoluti che si sono svolti domenica scorsa al PalaRuffini di Torino. Nella kermesse italiana più prestigiosa della disciplina, la Favorini (che è ancora al secondo anno Juniores e dunque si è andata a confrontare con atlete decisamente più esperte) ha mostrato tutte le sue qualità e addirittura si è rammaricata di non aver conquistato una medaglia più pesante. A parlare della prestazione della Favorini è il maestro Nicola Moraci, ovviamente presente in terra piemontese.

“Nel primo incontro, Flavia ha battuto per ippon la lombarda Alice Giannuzzi della Ken Otani. A seguire è stato molto tirato l’incontro con Cristina Piccin dell’Accademia Torino, un’atleta molto esperta che Flavia ha dominato con continui attacchi portandola a due sanzioni. Gli arbitri sono stati recalcitranti nell’accordare la terza e così si è andati al golden score dove la Favorini ha vinto per strangolamento dopo due minuti e mezzo circa.

Ai quarti di finale ecco l’incrocio con Anna Righetti della Akyama Torino: anche in questo caso Flavia l’ha spuntata al golden score nonostante sanzioni per passività accumulate dall’avversaria nella prima parte del combattimento. Il successo è arrivato grazie ad un ippon realizzato con una perfetta spazzata di gamba. In semifinale le è capitata l’esperta Marta Palombini della Judo Preneste con cui Flavia ha tentato un attacco di ouchigari che è andato a vuoto e nel rialzarsi è stata sorpresa con un’ancata, rimediando una sconfitta che ha lasciato molto amaro in bocca alla nostra ragazza. Nella finale per il terzo posto, infine, la Favorini ha battuto facilmente Laura Scano della Arashi Udine per ippon, conquistando un bronzo meritatissimo”.

Un risultato che non ha sorpreso il maestro Moraci. “Flavia, alla sua seconda partecipazione ad campionato italiano Assoluto, ha dato un’ulteriore conferma di essere un’atleta di alto livello. Lunedì l’abbiamo festeggiata in palestra sia per la medaglia di bronzo sia per il conseguimento del terzo dan. Ora la sua stagione prevede la partecipazione al campionato italiano Juniores che si svolgerà a Brescia il 12 maggio e quella al torneo di European Cup di Leibnitz il 2 giugno dove parteciperà con la squadra nazionale”.