Tiro con l’arco, Para-Archery Cup Olbia: sei finali per le squadre azzurre

 Tiro con l’arco, Para-Archery Cup Olbia: sei finali per le squadre azzurre


Giornata da incorniciare per la Nazionale Para-Archery alla European Cup di Olbia. Gli azzurri si giocheranno quattro finali per l’oro tra squadre e mixed team e due per il bronzo. Tutte le finali saranno trasmesse in diretta streaming.

L’Italia padrona di casa non tradisce le attese ad Olbia. Sulla linea di tiro della Para-Archery European Cup le squadre azzurre conquistano sei finali. I terzetti dell’olimpico e del compound maschile si giocheranno l’oro mentre le ragazze del compound sono già terze. Nel mixed team accedono alla finalissima Mijno e Travisani mentre Pellizzari-Demetrico e Virigilio-Cancelli si giocheranno il bronzo.

LE SFIDE A SQUADRE

Vola in finale per l’oro l’Italia dell’arco olimpico maschile con Airoldi, Travisani e Tomasulo che battono con una grande rimonta risolta allo shoot off 5-4 (26-25) la Turchia (Ozen, Polat, Savas) e venerdì alle 11,30 affronteranno la Francia (Cabreira, Guerin, Toucoullet). Per gli azzurri una grande prova di forza visto che dopo i primi due set erano sotto per 4-0.
Sfida per l’oro alla quale accede anche la squadra femminile (Mijno, Rosada, Floreno). Il match per salire sul primo gradino del podio sarà venerdì alle 11,05 e l’avversario sarà la Turchia (Eroglu, OIzbey, Engul).
Sarà sempre Italia-Turchia la finalissima del compound maschile. Simonelli, Bonacina e Cancelli affronteranno venerdì alle 10,05 Aygan, Korkmaz e Turan dopo la vittoria alle frecce di spareggio 222-222 (28-27) di oggi contro la Francia (Horner, Lelou, Pereira).
Terzo posto invece per la selezione femminile con Sarti, Pesci e Virgilio sconfitte in semifinale dalla Russia (Alexandrova, Andrievskaia, Arthakhinova) 222-210.

LE GARE DEL MIXED TEAM

Saranno tre le finali del mixed team che vedranno impegnati gli azzurri. Nell’arco olimpico Elisabetta Mijno e Roberto Airoldi vincono ai quarti 5-1 con la Gran Bretagna (Nadarajah, Phillips) e poi in semifinale allo shoot off 5-4 (15-14) contro la Turchia (Eroglu, Ozen). Venerdì alle 15,25 se la vedranno con la Russia (Barantseva, Ziapaev) per l’oro.
Si giocheranno il bronzo invece Asia Pellizzari e Salvatore Demetrico nel W1. I due azzurri perdono allo spareggio 134-134 (20-17) contro la Russia (Krutova, Leonov) e proveranno a rifarsi venerdì alle 15,50 contro la Repubblica Ceca (Brandtlova, Drahoninsky).
Occasione per il bronzo anche per il duo compound composto da Maria Andrea Virigilio e Giampaolo Cancelli che vincono 149-147 con il Giappone (Nagano, Miyamoto) ma escono sconfitti in semifinale dal match con la Russia (Artakhinova, Shigaev) 153-151. La finale per il terzo posto di venerdì alle 16,40 li vedrà opposti alla Slovacchia (Pashcenkova, Pavlik).

IL PROGRAMMA DELLE FINALI A SQUADRE AZZURRE

Venerdì sarà quindi il grande giorno delle finali a squadre per la Para-Archery European Cup di Oblia. Tutte le sfide saranno trasmesse in diretta streaming da YouArco. Ecco il programma:
Venerdì 3 maggio
Ore 10,15 Finale per l’oro compound maschile ITALIA-TURCHIA
11,05 Finale per l’oro arco olimpico femminile ITALIA-TURCHIA
11,30 Finale per l’oro arco olimpico maschile ITALIA-FRANCIA
15,25 Finale per l’oro mixed team arco olimpico ITALIA-RUSSIA
15,50 Finale per il bronzo mixed team W1 ITALIA-REPUBBLICA CECA
16,40 Finale per il bronzo mixed team compound ITALIA-SLOVACCHIA

IL PROGRAMMA DI DOMANI

Giovedì ad Olbia sarà il giorno delle eliminatorie individuali con tutte le sfide che decreteranno i finalisti. I match per le medaglie sono in programma sabato, giornata di chiusura della manifestazione.

LE GARE INDIVIDUALI

Nella mattinata di Olbia sono state scoccate le 72 frecce di ranking round dedicate all’arco olimpico femminile e al compound maschile.
Nel ricurvo la migliore delle azzurre è Elisabetta Mijno che chiude al 4° posto con 604 punti, mentre Annalisa Rosada e Veronica Floreno sono rispettivamente 13esima e 14esima con 559 e 530 punti. Il tabellone degli scontri diretti prevede per domani il match tra Mijno e Rosada, mentre Floreno affronterà la polacca Milena Olszewska.
Nel compound ottime prove per Alberto Simonelli e Paolo Cancelli che chiudono al 2° e 3° posto in qualifica con 697 e 696 punti. In cima alla classifica lo slovacco Marcel Pavlik con 698. Matteo Bonacina conclude al 9° posto con 685 punti.
In questa divisione si è già disputato il primo turno eliminatorio che ha visto passare il turno tutti e tre gli azzurri. Ai sedicesimi Simonelli batte lo svedese Pierre Claesson 141-134 e tirerà agli ottavi contro il turco Muran Turan. Cancelli ha superato il rumeno Filip Ghiorghi 138-135 e se la vedrà con Viktor Glazkov (Rus), mentre Bonacina ha sconfitto il britannico Jamie Harris 139-136 e affronterà Ruslan Ramazanov (Rus).

LA PAGINA DELL’EVENTO CON LE NEWS E I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=386

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *