La napoletana Martina Guarino è una delle giovani promesse del panorama motociclistico nazionale.

Nella gara d’esordio stagionale al Campionato R3 Cup, come portacolori del Team Motoxracing, per la prima volta su una vera pista come quella di Misano, ha tagliato il traguardo terza di categoria.

Un risultato che testimonia la bontà del suo polso: “Come – dice la Guarino – prima gara è andata bene e adesso non vedo l’ora che arrivi la tappa del Mugello, in programma ad inizio maggio. Oltre alla mia famiglia, quest’anno al mio fianco ci sarà Letizia Marchetti che mi seguirà, in particolare, sul piano atletico, mentale e alimentare. I suoi preziosi consigli sono stati fondamentali già a Misano. L’obiettivo stagionale è di imparare e crescere. Dovrò imparare quanto accade non solo in pista ma anche fuori, visto che è la mia prima esperienza in un team. Ringrazio, quindi, Andrea Capriani e Cristiano Franco per aiutarmi a comprendere meglio le dinamiche della moto. Dove sono oggi già per me è un grosso risultato ed è per questo che vivo fino in fondo ogni istante ed emozione. Per questo dico ancora una volta grazie alla mia famiglia, perché senza i loro sacrifici non potrei vivere questi bellissimi momenti”.

Martina Guarino oltre alla piste frequenta con profitto la scuola: “Sono – racconta – iscritta al quarto anno del Liceo Scienze Umane. Adoro la musica e pratico anche la pallavolo nella Sport Patria 100%. Un ultimo ringraziamento va ad Antonella Rea della You Biker di Napoli, la prima, dopo la mia famiglia, a credere in me”.