Serie A2 Credem Banca: l’A.M. Club Italia Crai Roma ospita Ortona per l’ultima della stagione





Per l’ultima giornata della Regular Season, l’Aeronautica Militare Club Italia Crai Roma ospiterà la Sieco Service Ortona domenica alle ore 18 (diretta Lega Volley Channel).
Gli azzurrini cercheranno sicuramente di sfruttare l’ultima gara a disposizione per chiudere al meglio il campionato. Una stagione che probabilmente potrà essere eletta come quella nella quale il Club Italia ha espresso il miglior gioco degli ultimi anni, con una prima parte di stagione decisamente di alto livello, dove Recine e compagni avevano dato filo da torcere a tutti gli avversari incontrati sulla propria strada e chiusa nella parte alta della classifica a pochi punti dalle prime quattro posizioni. Proprio Recine vorrà chiudere con una bella prestazione contro Ortona, per raggiungere l’importante traguardo degli 800 punti in sole due stagioni di A2 e i 400 in questa stagione regolare. Per farlo, lo schiacciatore classe ’99 dovrà mettere a segno almeno 12 punti.
Per quanto riguarda le notizie dall’infermeria, Monica Cresta ha recuperato Gianluca Dal Corso, ieri Top Scorer nell’amichevole contro San Gaetano con 17 punti. Mentre il libero Filippo Federici è di nuovo in forte dubbio perché ancora alle prese con una micro-frattura al pollice della mano destra. Il capitano Nicola Salsi, uscito a metà partita nella trasferta a Gioia del Colle si è allenato con il gruppo e farà di tutto per essere nel sestetto titolare.
Per quanto riguarda la formazione abruzzese, si presenterà alla sfida di domenica sapendo di avere un solo risultato a disposizione. Gli uomini di Lanci, infatti, sono in corsa per un posto nei Play-off Promozione Credem Banca. Per centrarli, però, oltre ai tre punti dovrà verificarsi anche una combinazione di risultati negli altri campi. Gli abruzzesi, infatti, dovranno sperare in un colpaccio di Prata di Pordenone in casa contro Cantù (quarta con 47 punti) e nella vittoria, anche al tie-break, della Materdomini nel derby pugliese contro Gioia del Colle, che in classifica precede Ortona di un punto a quota 46.
L’incontro sarà diretto da Fabio Toni e Giuseppe De Simeis.

MONICA CRESTA: “Domenica proveremo a chiudere nel migliore dei modi, ossia con una vittoria. Sappiamo bene però che non sarà facile, loro verranno qui agguerriti perché dovranno a tutti i costi portare a casa i tre punti dando anche uno sguardo agli altri risultati. Proprio come noi hanno qualche problema in infermeria e dunque è anche un punto di domanda sapere contro chi andremo a giocare. Posso dire che da quanto visto all’andata sono una squadra che gioca una buona pallavolo e che merita di combattere per un posto tra le prime quattro, poi certamente noi venderemo cara la pelle. Per un bilancio stagionale, meglio aspettare l’ultima partita.”

NICOLA SALSI: “Quella di domenica sarà una partita tosta, già all’andata ci avevano messo in difficoltà e questa volta saranno ancora più motivati perché in corsa per un obiettivo importante come quello del quarto posto. Per quanto ci riguarda, quella di quest’anno è stata una stagione nella quale siamo cresciuti molto sotto diversi aspetti. Il campionato di Serie A2 è altamente competitivo e credo che la squadra abbia saputo dire la propria in diverse occasioni, come certificato dai punti conquistati. Anche sotto il punto di vista personale , poi, credo di aver fatto ulteriori passi in avanti, anche se la strada è ancora lunga. Poi, manca ancora una gara al termine del campionato e dunque cercheremo di scendere in campo per chiudere al meglio. Sinceramente non so ancora cosa farò questa estate, non so se farò attività internazionale. È logico che ci spero tanto, però ancora non ci penso, sono concentrato sull’ultima di campionato, poi si vedrà”






Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 5304 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*