Per Allegri la sconfitta contro il Genoa non è un dramma

 Per Allegri la sconfitta contro il Genoa non è un dramma


«Non è un dramma, ma dispiace perché ci tenevamo a mantenere l’imbattibilità». Il vantaggio in classifica rimane consistente e dunque la sconfitta di Genoa può essere assorbita senza traumi. Questo il messaggio di Massimiliano Allegri che del resto, dopo la prova di martedì contro l’Atletico, sapeva che i suoi avrebbero pagato qualcosa in termini di lucidità e freschezza: «La partita di Champions ha sicuramente pesato. Nel primo tempo abbiamo rischiato due volte, mentre abbiamo fatto meglio nel secondo, quando loro sono un po’ calati, ma abbiamo subito gol e preso il secondo su una ripartenza. Poteva capitare ed è meglio che sia accaduto oggi, ora avremo tempo per riposare, recuperare energie e giocatori infortunati».

«Non si possono giocare tutte le gare al massimo, – continua il tecnico – oggi sapevamo che avremmo fatto fatica e che non sarebbe stata una bella partita Ne abbiamo paradossalmente fatta di più nel primo tempo, poi è entrato Sturaro che ha trovato quel gol. Sono contento per lui però, perché ha sofferto molto e oggi ha cambiato la partita. La sconfitta ci può fare bene, perché magari pensavamo di avere già il campionato in tasca e invece dobbiamo ancora ottenere cinque vittorie».

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *