Andrea Dovizioso partirà dalla seconda fila nel GP Shell della Malesia in programma domani sul circuito di Sepang alle ore 13:00 locali (le 6:00 in Italia), orario anticipato di due ore rispetto al programma iniziale per scongiurare il possibile rischio di pioggia torrenziale.

Il pilota romagnolo del Ducati Team questa mattina si era concentrato a provare diverse soluzioni di set up in vista della gara, approfittando della pista asciutta e tranquillo che il suo crono di ieri fosse sufficiente per garantirgli l’accesso diretto alle Q2. Sceso in pista con la pista ancora bagnata dopo l’acquazzone che aveva ritardato l’inizio delle due sessioni di qualifica, Andrea stava migliorando ulteriormente il suo crono ma è scivolato alla curva 9 ed ha quindi chiuso in quinta posizione con il tempo di 2:13.183.

Quinta fila per Michele Pirro, quarto al termine delle Q1 e quattordicesimo assoluto oggi. Il pilota collaudatore del Ducati Test Team è salito nelle FP3 sulla moto lasciata libera da Jorge Lorenzo, che questa mattina aveva dato forfait a causa del dolore ancora molto intenso al polso sinistro. Michele, nonostante il poco tempo a disposizione, ha disputato delle prove molto buone terminando le FP4 in dodicesima posizione a soli 1,192 secondi dal primo, ma non è riuscito a superare l’ostacolo delle Q1, disputate con pista bagnata e chiuse al quarto posto, e partirà quindi domani dalla quinta fila.

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 5° – 2:13.183
“Oggi ci siamo dovuti adattare alle diverse situazioni che abbiamo trovato in pista, sia la mattina che nel pomeriggio, e pertanto non abbiamo potuto provare tutto quello che avevamo programmato. Sia Marquez che Viñales hanno migliorato il loro passo e credo che domani ci sarà un gruppo di piloti in lotta per le prime posizioni. Nelle Q2 ho commesso un errore e sono caduto nel mio giro migliore. Anche noi abbiamo dovuto usare uno pneumatico anteriore troppo duro, come molti altri piloti, e sono arrivato troppo veloce in entrata alla curva 9, scivolando. Peccato perché saremmo potuti partire in prima fila, ma in ogni caso è stato importante poter girare con l’asfalto bagnato nel caso domani dovesse piovere in gara. Credo comunque che potremo essere competitivi sia con l’asciutto che col bagnato.”

Michele Pirro (Ducati Team #51) – 14° – 2:13.823
“Sono soddisfatto della mia giornata e di essere tornato in moto qui a Sepang, anche se ho potuto girare solo oggi. Peccato perché nelle Q1 ho fatto un piccolo errore quando stavo migliorando il mio tempo. Avevamo montato i dischi freno in acciaio perché quelli in carbonio non li avevo mai usati con la pioggia e stavo comunque migliorando il mio crono ma sono arrivato lungo alla staccata della curva 9 e per pochi decimi non sono riuscito a passare in Q2. In ogni caso adesso lavoreremo per essere pronti al meglio e domani provare a recuperare posizioni in gara.”