Calcio, Promozione, S. Maria delle Mole, Porcacchia: “Con l’Urbetevere la nostra miglior partita finora”

 Calcio, Promozione, S. Maria delle Mole, Porcacchia: “Con l’Urbetevere la nostra miglior partita finora”


Il Santa Maria delle Mole calcio si rialza dopo lo scivolone interno di domenica scorsa contro l’Atletico Morena, costato la prima sconfitta stagionale. I ragazzi di mister Nazzareno Mosciatti hanno violato per 2-1 il campo dell’Urbetevere nella sfida di ritorno del turno preliminare di Coppa Italia di Promozione, guadagnando così il passaggio del turno dopo lo 0-0 interno di due settimane fa. Ad aprire le marcature sul campo dei capitolini è stato (ancora una volta) il difensore classe 1988 Danilo Porcacchia, già a bersaglio nelle prime due giornate di campionato con Virtus Olympia e Vis Sezze.

Calcio, vittoria pesante per il S. Maria delle Mole

«Una vittoria pesante contro un avversario non semplice che davanti annovera giocatori del calibro di Montepaone e Virli – rimarca Porcacchia – Probabilmente è stata la nostra miglior partita di questo avvio di stagione: avevamo voglia di riscattare il k.o. di domenica scorsa che ci è servito da “scossa”. Tra l’altro dovevamo fare i conti con qualche defezione e chi è sceso in campo ha mostrato l’atteggiamento giusto: penso che questo sia un gruppo molto valido che ha bisogno di un po’ di tempo per conoscersi, ma dobbiamo credere che molto dipenda da noi».

Porcacchia: “Qui ho trovato un ambiente composto da persone squisite e serie”

L’ex difensore del Città di Ciampino è sceso di categoria in estate per sposare il progetto del Santa Maria delle Mole. «Qui ho trovato un ambiente composto da persone squisite e serie. Raramente ho trovato club così organizzati nelle mie esperienze di calcio dilettante: la società ci è sempre vicina e non ci fa mancare nulla». Archiviata la Coppa, Porcacchia guarda oltre e pensa alla sfida di domenica prossima sul campo del De Rossi.

«Conosco bene mister Montella, un tecnico che riesce sempre a fare il massimo con l’organico a sua
disposizione e che rappresenta indubbiamente un valore aggiunto. Il De Rossi è una squadra giovane che
probabilmente ha l’obiettivo di salvarsi il prima possibile, ma è un gruppo che conta su individualità
importanti e su un’organizzazione di squadra di buon livello. Per uscire dal campo coi tre punti dovremo essere concentrati dal primo all’ultimo minuto ed animati dalla medesima voglia che abbiamo messo in campo in occasione del match di Coppa».

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *