Un fine settimana da ricordare per Veronica Farina. L’atleta classe 1999 in forza all’Asd Judo
Frascati, che di recente aveva conquistato il secondo posto in un torneo internazionale a
Malta, ha confermato il suo buon momento anche nella gara di qualificazione ai campionati
italiani Juniores che è andata in scena sabato scorso a Fabbrica di Roma. La Farina ha fatto
tre incontri vincendoli con personalità e ottimo stile, aggiudicandosi la prova e conquistando
nel contempo il pass per la kermesse tricolore di categoria che si disputerà nel week-end del
12 e 13 maggio prossimi a Ostia.

Le dichiarazioni di Veronica Farina

«Sono contenta di questo risultato e di come ho combattuto – commenta la Farina – Mi sentivo
bene e speravo di poter fare una buona prestazione. Ora il pensiero va ai campionati italiani
Juniores che disputai già l’anno scorso senza brillare: l’obiettivo è di riscattare quella gara e di
fare decisamente meglio».

Grazie alla vittoria di Fabbrica, la Farina ha guadagnato i punti necessari per ottenere la cintura nera: per l’Asd Judo Frascati si tratta del 110ecimo atleta a riuscire a tagliare questo traguardo nella ultraquarantennale storia del club tuscolano del presidente e maestro Nicola Moraci.

«Una bellissima soddisfazione, era da tanto che ci provavo – dice la Farina – La cintura nera mi ripaga di anni di sacrifici e di allenamenti, a un certo punto avevo anche perso la speranza di riuscire a prenderla. Questo è certamente uno stimolo per fare ancora meglio nei prossimi mesi».

I risultati del Gran Premio Giovanissimi

Nello scorso fine settimana, a Monterotondo, si è tenuto anche il terzo “Gran Premio Giovanissimi” dedicato alle classi Fanciulli (nati nel 2009 e 2010) e Ragazzi (2007 e 2008). Come al solito, i giovani atleti dell’Asd Judo Frascati hanno dato dimostrazione di notevoli capacità e sono stati protagonisti nelle rispettive gare: tra i Ragazzi sono arrivati i primi posti di Jacopo Quartucci (categoria 30 chili), Alessio Enrico Pannunzi (36 chili) e Simone Antonelli (39 chili), ma anche i secondi posti di Rocco Caramoni (29 chili), Tommaso Ioli (26 chili) e Tommaso Fioranelli (42 chili) e i terzi posti di Alessandro Bruno D’Amico (40 chili) e Gabriele Dominijanni (39 chili). Per ciò che concerne i Fanciulli, vittoria per Emanuele De Sanctis (nella categoria dei 29 chili), secondi per Giacomo Viti (29 chili) e Giacomo Violetti (26 chili) e infine terzo posto per Christian Zappalà (38 chili).