Allegri: “Complimenti ai ragazzi, e ora testa al campionato”

 Allegri: “Complimenti ai ragazzi, e ora testa al campionato”


E’ contento per la Finale raggiunta Mister Allegri, che a fine della sfida contro l’Atalantaelogia i suoi ragazzi: «Complimenti a loro, perchè hanno centrato l’obiettivo della Finale e al momento anche quello di essere in tutte le competizioni. Adesso, testa al campionato, venerdì andiamo a Roma e poi cerchiamo di giocarci nelle migliori condizioni la partita di Londra».

L’ANALISI DEL MATCH

Spiega Allegri: «All’inizio abbiamo avuto qualche difficoltà specialmente nelle chiusure esterne. Loro imbucavano palla fra le linee e noi non chiudevamo i passaggi. Avevamo pensato la gara in modo da appoggiarci sul centravanti: sapevamo che l’Atalanta marcava a uomo a centrocampo e che quindi dovevamo muoverci molto».

Chiave di volta la crescita di Douglas Costa nella ripresa: «Ha spaccato la partita, giocando maggiormente “sotto la punta” e dietro i loro mediani in fase di costruzione, e partendo maggiormente da esterno».

RIENTRI E BUONE PRESTAZIONI

«Sono contento per Dybala, che sta rientrando bene, ha la testa giusta e sono convinto che sarà un valore aggiunto da qui a fine stagione, in questo periodo di partite molto importanti». Ma, aggiunge il Mister, «Sono soddisfatto anche per le prestazioni di Matuidi, molto importante perché dà pressione e alza la squadra, per Khedira che è tornato in campo e per la buona partita di MarchisioHiguain? Non volevo rischiarlo, vedremo per Roma».

«Sono contento per Dybala, che sta rientrando bene, ha la testa giusta e sono convinto che sarà un valore aggiunto da qui a fine stagione, in questo periodo di partite molto importanti». Ma, aggiunge il Mister, «Sono soddisfatto anche per le prestazioni di Matuidi, molto importante perché dà pressione e alza la squadra, per Khedira che è tornato in campo e per la buona partita di Marchisio. Higuain? Non volevo rischiarlo, vedremo per Roma».

TESTA AI PROSSIMI IMPEGNI

Ribadisce Allegri: «Adesso testa al campionato e concentrazione, dopodichè andiamo a Londra per una sfida che non è un’ossessione: abbiamo voglia di mostrare quello chesappiamo fare all’Europa, in un palcoscenico importante»

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...


Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *