Un settore in costante crescita. E’ quello del nuoto per salvamento del 3T Frascati Sporting Village, da tempo curato da vicino dal responsabile Udo Paolantoni. Undici ragazzi del gruppo che si sta dedicando a questa particolare disciplina hanno brillato in quel di Civitavecchia dove si è tenuto il 34esimo trofeo nazionale “Daniele Conte”.

Salvamento, un grande terzo posto per la staffetta juniores

«La manifestazione, svoltasi sabato e domenica scorsi, ha visto la partecipazione di tanti atleti del Lazio, ma anche di altre regioni come Campania, Abruzzo, Molise e Toscana – spiega Paolantoni, accompagnato per l’occasione dall’altro tecnico Cristiano Mariani – I nostri ragazzi hanno avuto un comportamento complessivo molto positivo con la “chicca” assoluta rappresentata dallo splendido terzo posto della staffetta Juniores che nella gara della 4×50 ostacoli si è tolta lo sfizio di mettersi alle spalle nientemeno che la staffetta delle Fiamme Oro. Un grandissimo complimento, dunque, va a Beatrice Gueli, Sara Dell’Ospedale, Livia Puggioni ed Eleonora Priora per la bellissima prestazione e l’ottimo risultato».

Continuano gli allenamento per il salvamento

Ma il 3T Frascati Sporting Village ha applaudito anche le prove di Roberto Chiavacci,
Gianmarco Gindre, Antonio Puggioni (fratello della staffettista Livia), Valentina Priori, Zineb
Hamidi, Francesca Antonini e Andrea Calimà. «Questa per il gruppo era la seconda prova
stagionale visto che in precedenza avevamo partecipato ad una prova regionale Assoluta
organizzata dalla Federazione» ricorda Paolantoni. Il settore del nuoto per salvamento del
3T Frascati Sporting Village non si fermerà nemmeno sotto le feste. «Tranne che nel giorno
della vigilia di Natale, del 25 e del 26 dicembre, i ragazzi continueranno ad allenarsi perché
in programma ci sono due appuntamenti molto importanti: il 14 gennaio gli Esordienti A e B
e la categoria Ragazzi saranno in vasca per le finali dei campionati regionali e nella stessa
competizione saranno impegnati i ragazzi della categoria Juniores il prossimo 27 gennaio»
conclude Paolantoni.