Calcio, II° Categoria, Dinamo Labico 6 bellissima. Il ds Giovannetti: “Abbiamo scelto i giocatori giusti”


Grande prestazione in qualifica per Andrea Iannone, che ottiene il terzo tempo e domani partirà dalla prima fila per il Gran Premio di Aragón. Il pilota abruzzese del Ducati Team aveva chiuso al quinto posto le FP3 del mattino




La Dinamo Labico ha chiuso il 2017 in bellezza. La squadra di mister Alfio Nuzzi, sotto gli occhi del sindaco Danilo Giovannoli, ha centrato la sesta vittoria consecutiva nel girone G di Seconda categoria. Nell’anticipo di sabato la squadra casilina ha piegato 2-0 il Pibe de Oro grazie alle reti del solito Milana tra la metà primo tempo e la parte conclusiva della sfida.

Calcio, importante vincere

«Non è stata una prestazione brillante come le altre precedenti occasioni, ma era importante vincerla e i ragazzi sono stati comunque molto lucidi – commenta il direttore sportivo Natale Giovannetti – I risultati dell’ultimo periodo e l’attuale terzo posto a soli tre punti dallo Sporting San Cesareo secondo confermano che le scelte fatte a inizio stagione erano quelle giuste: abbiamo scelto ragazzi per bene che si sono sempre impegnati e che sono sicuramente validi dal punto di vista tecnico. I nuovi arrivati si sono integrati con gli elementi della vecchia guardia, come sempre molto positivi nel rendimento. Serviva un po’ di pazienza per formare il giusto spirito di squadra e in questo senso mister Nuzzi ha fatto un ottimo lavoro “inquadrando” la squadra tatticamente. Poi va rimarcato il lavoro e la costante presenza della società che ci ha permesso di esprimerci nel migliore dei modi».

Ora una lunga sosta

Ora è in arrivo una lunga sosta, col campionato che tornerà il 14 gennaio prossimo.
«Innanzitutto approfitto per fare anche pubblicamente gli auguri di buone feste a tutti i
calciatori, ai componenti dello staff tecnico e della società. Per ciò che concerne la pausa,
siamo tranquilli e confidiamo nella serietà di tutto il gruppo: al rientro in campo disputeremo
l’ultima partita del girone d’andata sul campo dell’Acds Group, capolista incontrastata del
girone con undici vittorie e un pareggio, 51 gol fatti e 10 subiti. Ma anche noi stiamo bene e
fermarci ora un po’ dispiace». Il direttore sportivo, comunque, ha le idee chiare sugli obiettivi
della seconda parte di stagione della Dinamo Labico. «Dobbiamo cercare di arrivare più
in alto possibile – dice Giovannetti – Il primo scorcio del campionato è stato sicuramente
positivo, forse l’unico vero rammarico rimane il k.o. casalingo contro i Canarini Rocca di
Papa, ma nel calcio possono esistere anche questi momenti».






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*