E’ un momento di stagione già importante per il Villa Adriana calcio.
La squadra di mister Diego Porcari domenica scorsa ha vinto la sua terza gara nei primi quattro turni di campionato: sul campo amico di Rocca Bruna,
il gruppo tiburtino ha superato di misura (1-0) l’Albula.
Il gol decisivo lo ha siglato a metà del secondo tempo l’attaccante classe 1992 Jonathan Di Corpo, arrivato in estate dal Valle Martella.
«Nella prima parte di gara non siamo riusciti a fare il gioco che prediligiamo – racconta la punta – Poi siamo usciti bene alla distanza e abbiamo segnato il
gol decisivo a metà ripresa dopo una corta respinta della difesa raccolta da Bischi che mi ha servito il pallone giusto per l’1-0 finale.
D’altronde avevo promesso ai nostri tifosi di far gol e ci sono riuscito».

Nove punti e momentaneo quarto posto (a braccetto con Valle Martella e Setteville) per i ragazzi di Porcari

«Un inizio abbastanza positivo se si pensa che l’unica sconfitta è arrivata contro il Valle Martella in una domenica in cui eravamo un po’ rimaneggiati –
commenta Di Corpo – Questo è un girone che comprende tante squadre di valore, ma noi possiamo dare fastidio a chi starà davanti anche perché possiamo
contare su un bellissimo gruppo».
A proposito di squadre di testa, domenica per il Villa Adriana arriverà un esame davvero emozionante.
«Giocheremo a Tivoli sul campo di una squadra che al momento è a punteggio pieno assieme all’altra favorita del girone, il Palestrina – ricorda Di Corpo –
Conosco diversi loro giocatori e sicuramente c’è più di qualche atleta di categoria superiore, ma dovranno sudarsela.
Non abbiamo paura di nessuno e andremo al campo “Olindo Galli” per cercare di vincere.
E’ innegabile che questa sfida sia molto attesa e dopo il gol di domenica ho ricevuto diversi messaggi dai nostri tifosi che già si proiettavano al derby.
Non so come andrà a finire, ma sono certo che daremo tutto».

Anche Fabio Gelli è carico in vista del big match di domenica: «Quello con la Tivoli 1919 è un derby molto sentito ed è una sfida importante a livello di classifica.
Veniamo da una vittoria pesante su una formazione tosta come l’Albula e andiamo a giocare la partita di domenica molto sereni, ma ovviamente con la voglia
di provare a vincere.
Ci sarà una grande atmosfera e sicuramente saranno presenti anche tanti nostri tifosi: che vinca il migliore».