Derby della lanterna: la Sampdoria stende il Genoa

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

La Sampdoria si aggiudica il derby della Lanterna superando il Genoa 2-1. I blucerchiati ritrovano così la vittoria che mancava dalla seconda giornata e salgono in classifica a 11 punti, uno in meno dei grifoni che devono però recuperare la partita con la Fiorentina. La formazione di Giampaolo passa in vantaggio già al 12′, quando Muriel finalizza al meglio un perfetto assist di Quagliarella a pochi passi dalla porta. Il Genoa reagisce subito e al 24′ rimette in parità la partita grazie aRigoni che anticipa il portiere su traversone rasoterra di Edenilson, il migliore dei suoi. I rossoblù si caricano per il pareggio e continuano a spingere, cogliendo la parte superiore della traversa con un tiro-cross di Izzo. La Sampdoria non vuole essere da meno e a sua volta prende il legno con un colpo di testa di Silvestre. Nel recupero del primo tempo Perin neutralizza un rigore calciato da Quagliarella, rimediando al fallo che lui stesso aveva commesso nel determinare la massima punizione. L’attaccante blucerchiato non si fa però demoralizzare per l’errore e al rientro in campo impegna subito Perin con un bel diagonale in corsa. Passano pochi secondi e la Sampdoria torna in vantaggio, questa volta con la più classica delle autoreti: Muriel crossa teso dalla destra, Perin si tuffa per anticipare Quagliarella e manda la palla contro Izzo, che incolpevolmente la infila nella propria porta. Poco dopo Muriel vicino al terzo gol, sventato da un ottimo intervento di Perin. Nell’ultimo quarto d’ora il entra in campo anche Pavoletti, al rientro dall’infortunio, e proprio sulla sua testa capitano due buone palle gol. Sulla prima la sua deviazione è debole e centrale, sulla seconda il pallone esce sfiorando il palo. Nel finale tocca a Quagliarella sprecare da ottima posizione, ma sarebbe stata una punizione troppo severa per il Genoa.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick