Formula 1: Schumacher VS Pirelli a colpi di comunicati stampa

 Formula 1: Schumacher VS Pirelli a colpi di comunicati stampa


Il sette volte campione del mondo tedesco  Michael Schumacher, oggi in forza alla Mercedes AMG in Formula 1, ha rilasciato delle dichiarazioni al vetriolo in merito alle coperture Pirelli. Per il tedesco dopo un avvio di campionato non proprio fortunato, raccimolando soltanto due punti nelle prime quattro gare, e con un compagno di squadra, che gli fa da gregario, che oltre a stare più su in classifica è riuscito a vincere in Cina riportando alla vittoria la casa delle tre punti dopo un digiuno come costruttore dal 1955.

“Mi chiedo semplicemente” -dichiara l’ex campione del mondo Michael Schumacher, ” se le gomme debbano giocare un ruolo così importante, o debbano durare un po’ di più per permetterci di correre normalemente, a velocità normali e non girare come se fossimo in regime di safety car. Non sono contento della situazione. Pirelli dovrebbe cambiare le gomme che ci mette a disposizione, perché quelle che utilizziamo non permettono a nessuno di spingere al massimo la macchina e questo non va bene, contro lo spirito della F1. La pensano come me quasi tutti i piloti, tranne un paio. Non è un problema della Mercedes, è un problema di tutti, vediamo cosa succederà in futuro”.

Non poteva di certo nascondersi dietro ad un dito la Pirelli che, attraverso le parole del direttore Paul Hembery:  Alla fine dell’anno scorso abbiamo avuto critiche pesanti per le scelte conservative che facevamo e che rendevano le gare noiose. Aprite le vostre menti, stiamo facendo ciò che ci è stato chiesto. Dopo aver sentito certi commenti da un uomo di esperienza come Michael, sono deluso. Eppure nei test invernali aveva detto che era molto felice di come si comportavano le gomme, ma ora sembra che la musica sia cambiata.Un altro paio di gare e in seguito, come l’anno scorso si ritornerà ad una situazione normale”

Vedremo come si evolverà la nuova telenovella tra Schumacher e la Pirelli, e se i piloti delle altre scuderie appoggeranno le dichiarazione del pilota tedesco.

 

 

Alessio Cavalli

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...


Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *