Formula 1: ritorna davanti la Mercedes

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Giornata da ricordare quella di oggi per Nico Rosberg, autore della pole position del terzo appuntamento mondiale del campionato di formula 1 in Cina, per essere la sua prima in carriera e per  aver riportato davanti a tutti la casa tedesca del tridente.

Un giro, quello di Rosberg, davvero perfetto, siglato direttamente al primo tentativo della Q3, fermando il crono sull’1’35″121. Dietro di lui Lewis Hamilton e Michael Schumacher, a circa mezzo secondo di distacco, con l’inglese della Mclaren che dovrà arretrare di ben 5 posizioni per aver sostituito il cambio nelle prove libere del venerdi, lasciando quindi una prima fila tutta tedesca in assoluto.

Non mancano altre sorprese in griglia, si conferma una vettura da top ten la Sauber motorizzata Ferrari, con Perez che partirà in ottava posizione davanti alla Ferrari, quella vera, di Alonso, e uno strepitoso Kobayashi che partirà dalla terza piazza mettendosi alle spalle, Raikkonen su Lotus e Button sull’altra Mclaren.

Sembra aver perso la superiorità dimostrata negli ultimi due anni la Red Bull, con Webber, settimo, a un secondo dalla pole e il campione del mondo in carica Vettel che non riesce a superare la Q2 rimanendo fuori dalla top ten. Ancora male le Ferrari con Alonso che riesce ad arrivare in fondo alle qualifiche, non andando oltre il nono posto e un arrendevole Felipe Massa fuori dalla Q3 che partirà al fianco di Vettel in dodicesima posizione.

Griglia di partenza Gran premio della Cina, Mondiale Formula 1

 

1.  Nico Rosberg – Mercedes – 1’35″121
2.  Lewis Hamilton* – McLaren-Mercedes – 1’35″626  + 0.505
3.  Michael Schumacher – Mercedes – 1’35″691  + 0.570
4.  Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari – 1’35″784  + 0.663
5.  Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1’35″898  + 0.777
6.  Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1’36″191  + 1.070
7.  Mark Webber – Red Bull-Renault – 1’36″290  + 1.169
8.  Sergio Perez – Sauber-Ferrari – 1’36″524  + 1.403
9.  Fernando Alonso – Ferrari – 1’36″622  + 1.501
10.  Romain Grosjean – Lotus-Renault        No time
11.  Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1’36″031  + 0.331
12.  Felipe Massa – Ferrari – 1’36″255  + 0.555
13.  Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1’36″283  + 0.583
14.  Bruno Senna – Williams-Renault – 1’36″289  + 0.589
15.  Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1’36″317  + 0.617
16.  Nico Hulkenberg – Force India-Mercedes – 1’36″745  + 1.045
17.  Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari- 1’36″956  + 1.256
18.  Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1’36″714  + 1.516
19.  Heikki Kovalainen – Caterham-Renault – 1’38″463  + 2.265
20.  Vitaly Petrov – Caterham-Renault – 1’38″677  + 2.479
21.  Timo Glock – Marussia-Cosworth – 1’39’282  + 3.084
22.  Charles Pic – Marussia-Cosworth – 1’39″717  + 3.519
23.  Pedro de la Rosa – HRT-Cosworth – 1’40″411  + 4.213
24.  Narain Karthikeyan – HRT-Cosworth – 1’41″000  + 4.802

 

Gianluca Pennino

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick