CAMPIONATI ITALIANI CLASSI OLIMPICHE: TRE VOLTE SUL PODIO GLI ATLETI DI BRACCIANO



Andrea Crollalanza 2° nel Laser Standard JR (15° assoluto); Laura Marimon 3° Laser Radial JR (4°) assoluto
Nella classe Star 3° posto per Giampiero Poggi e Giancarlo Del Col
Tutti i piazzamenti degli atleti AVB ai CICO di Cesenatico 2009

Un argento e due bronzi agli Italiani della Vela olimpica per l’Associazione Velica di Bracciano. Un altro raccolto di medaglie per la “nazionale” braccianese della classe Laser, stavolta in occasione del prestigioso Campionato Italiano delle Classi Olimpiche, una piccola Olimpiade della vela azzurra. I velisti dell’Associazione Velica di Bracciano hanno conquistato due splendidi piazzamenti nella categoria Juniores, grazie ad Andrea Crollalanza, secondo in campo maschile, e a Laura Marimon, terza tra la ragazze.

Migliore risultato della spedizione è l’argento nella classifica Laser Standard Juniores per Andrea Crollalanza, alle spalle del gardesano Luca Nassini (CV Toscolano Maderno). Andrea si è ben comportato anche nella classifica assoluta conclusa al 15° posto, pur in un campionato difficile per la pioggia e il vento piuttosto forte e irregolare. Da segnalare nella classifica Juniores anche l’ottimo 7° posto di Davide Bondì (21° nella classifica assoluta).

Nella classe Laser Radial femminile, la nostra Laura Marimon ha conquistato il 3° gradino del podio, alle spalle di Laura Consentino (YC Cortina D’Ampezzo). Laura è stata ottima quarta nella classifica assoluta vinta dalla “probabile olimpica” FIV Francesca Clapcich (Aeronautica Militare), nella quale va segnalato anche il piazzamento di altre veliste AVB: il 6° posto di Giorgia Catarci e il 26° (15° Juniores) di Ginevra Crollalanza.

Nella classe Star è arrivato il 3° posto di Giampiero Poggi e Giancarlo Del Col, nella classifica vinta da Simeone La Porta (CN Gaeta). Per Poggi e Del Col la conferma ai vertici della classe regina della vela olimpica.

Velisti AVB presenti anche nella classe Finn, nella quale hanno concluso al 17° posto Filippo Petella, al 18° Giuseppe Lino e al 23° Stefano Magaldi.

[foldergallery folder=”cms/file/BLOG/189/” title=”189″]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *