Sbk, Misano: il commento dei ducatisti

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
ducatisti

E’ stato un weekend fantastico per il team Aruba.it Racing – Ducati. Dopo la spettacolare Gara-1 del sabato, Alvaro Bautista e Michael Rinaldi si ripetono anche nella domenica del Pirelli Emilia Romagna Round festeggiando sul podio davanti ad una folla di tifosi.

Dopo il secondo posto nella Superpole Race vinta da Razgatlioglu (Yamaha), Bautista ottiene il secondo successo del weekend al termine di una gara emozionante. Il feeling del pilota spagnolo con la Ducati Panigale V4R è evidente e gli consente di prendere la testa di Gara-2 dopo pochi giri ed una bella battaglia con Toprak per chiudere con ampio margine sotto la bandiera a scacchi.

Michael Rinaldi – costretto a partire dalla decima casella della griglia dopo una difficile SuperPole Race – è protagonista di un primo giro sensazionale nel quale riesce a recuperare sei posizioni. Al quarto giro il pilota italiano attacca Rea (Kawasaki) per poi difendere agevolmente la terza posizione ed il secondo podio del weekend.

 

Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducato #19)

“E’ stato un fine settimana davvero entusiasmante. Il feeling con la mia Ducati è stato eccellente fin da venerdì anche se, se devo essere onesto, questa mattina nella SuperPole Race abbiamo incontrato qualche difficoltà. La squadra ha fatto un grande lavoro e in Gara-2 mi sono sentito subito a mio agio. La corsa per il titolo di Campione del Mondo? Non mi interessa la classifica, non mi interessano i punti di vantaggio. Mi interessa soltanto avere la sensazione di essere sulla strada giusta. Sono molto contento di aver regalato delle emozioni ai tifosi Ducatisti. Dobbiamo continuare così”.

 

Michael Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati #21)

“Sono molto felice. Quello di ieri è stato forse un podio inaspettato. In Gara-2, invece, le sensazioni sono state molto buone. Nella Superpole Race abbiamo avuto un problema che non mi ha permesso di essere competitivo costringendomi a partire dalla decima posizione della griglia. Sentivo però di avere un buon feeling, sono partito bene sapendo di avere tutte le carte in regola per poter arrivare davanti. Dedico questo risultato alla mia squadra a tutti ai tanti tifosi italiani che mi hanno supportato e soprattutto alla mia famiglia”.  WorldSSP
Così come in Gara-1, Nicolò Bulega riesce a prendere il comando della gara alla prima curva. Il pilota italiano, però, commette un errore a metà del primo giro ritrovandosi in settima posizione. La sua rimonta è incisiva e già a metà gara riesce a tornare in zona podio. Il distacco da Aegerter e Baldassarri, però, è troppo ampio per essere colmato.

 

Nicolò Bulega (Aruba.it Racing WorldSSP)

“Sono felice perché un podio è sempre un gran risultato, soprattutto davanti a tanti tifosi. Peccato per l’errore che ho commesso nel primo giro quando ho inavvertitamente inserito il folle. Sono andato lungo e da primo mi sono ritrovato settimo. Ho fatto una bella rimonta, anche con il giro veloce ma ovviamente i primi due hanno preso un vantaggio troppo ampio. Siamo stati comunque veloci per tutto il weekend e questo significa che stiamo andando nella giusta direzione”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick