Tiro con l’arco, Nazionale Olimpica in raduno a Roma

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Dal 13 al 17 marzo le frecce azzurre svolgeranno il primo incontro tecnico all’aperto al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma. Il Direttore Tecnico Giorgio Botto: “L’obiettivo è arrivare pronti alla prima tappa di coppa del mondo ad Antalya ad aprile”. Sulla linea di tiro capitolina ci saranno gli avieri Marco Galiazzo e David Pasqualucci con Alessandro Paoli, Yuri Belli e Francesco Gregori. Tra le donne le azzurre di Tokyo e delle Fiamme Oro Lucilla Boari e Tatiana Andreoli, con Tanya Giaccheri, Karen Hervat e Selene Lagazzoli.

Archiviati gli europei e i campionati italiani indoor, la nazionale olimpica è pronta a concentrarsi esclusivamente sulla stagione all’aperto che prenderà il via ufficialmente nel mese di aprile.

Il primo appuntamento della stagione outdoor sarà la prima tappa di coppa del mondo ad Antalya, in Turchia, prevista dal 18 al 24 aprile. Il mese di marzo e aprile verranno quindi utilizzati dallo staff tecnico per preparare al meglio questo impegno internazionale e, soprattutto, per decidere quali saranno gli arcieri che vestiranno la maglia azzurra in questa occasione.

A differenza del solito, il prossimo raduno degli azzurri non si svolgerà al centro tecnico federale di Cantalupa (To): il gruppo azzurro farà tappa a Roma e, dal 13 al 17 marzo bensì al centro di preparazione olimpica “Giulio Onesti” verrà allestita la linea di tiro per 11 azzurri, negli stessi spazi dove, già dallo scorso anno, hanno svolto alcuni raduni gli arcieri della Nazionale paralimpica prima della partenza per Tokyo e gli azzurrini, sempre nel 2021, in almeno tre circostanze.

IL D.T. BOTTO. “MIRINO SU ANTALYA”

“Abbiamo optato per l’aria e il clima di Roma per svolgere il primo raduno all’aperto del 2022 – ha detto il direttore tecnico Giorgio Botto -. A Cantalupa abbiamo la possibilità di allenarci sui 70 metri al chiuso per tutto l’inverno, ma in questa occasione abbiamo pensato di spostare l’incontro tecnico in una città dove, anche se non ci fossero temperature prettamente primaverili, ci sarà comunque meno freddo rispetto al campo all’aperto di Cantalupa.

Per un arciere l’allenamento outdoor è molto importante per sviluppare la capacità di gestione degli agenti atmosferici che, quando si tira al chiuso, non intervengono. E’ importante anche far muovere i nostri atleti da un luogo a un altro per farli uscire dalla loro zona di comfort, considerando che la capacità di gestire al meglio i continui spostamenti deve far parte del bagaglio d’esperienza di un atleta di rango internazionale.

D’altronde dobbiamo farci trovare pronti, perché si avvicina il primo impegno outdoor e il gruppo è concentrato e competitivo per arrivare preparato alla prima tappa di world cup ad Antalya. Nelle settimane che ci separano dalla partenza per la Turchia tutti avranno il compito di mettersi in mostra per guadagnarsi questa prima convocazione”.

I CONVOCATI

Il raduno, come indicato dal Direttore Tecnico Giorgio Botto, si svolgerà dal 13 al 17 marzo e vedrà sulla linea di tiro capitolina i portacolori dell’Aeronautica Militare Marco Galiazzo, David Pasqualucci e Federico Musolesi, insieme ad Alessandro Paoli (Arcieri Iuvenilia), Yuri Belli (Arcieri Aquila Bianca) e l’azzurrino Francesco Gregori (Arco Club Riccione) convocato “in visione” tra i senior. Nel gruppo delle donne ci saranno le portacolori delle Fiamme Oro Lucilla Boari e Tatiana Andreoli, Tanya Giaccheri e Karen Hervat dell’aeronautica e Selene Lagazzoli (Compagnia Arcieri Padovani).

A coadiuvare il direttore tecnico Giorgio Botto saranno presenti anche il coordinatore di settore e vicepresidente federale Sante Spigarelli, i coach Matteo Bisiani, Natalia Valeeva e Amedeo Tonelli, con il preparatore atletico Jacopo Cimmarrusti, lo psicologo Manolo Cattari e il fisioterapista Andrea Rossi.

Alcuni membri dello staff tecnico saranno impegnati negli stessi giorni del raduno anche come docenti alla Scuola dello Sport, dove è previsto la prossima settimana anche un corso per allenatori.
[smiling_video id=”250135″]


[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick