MotoGp, Valencia 2021: la pagella del Dicos

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
valencia

PECCO BAGNAIA 10: Il modo per come vince è imbarazzante: semplicemente fantastico!

 

JORGE MARTIN 9,5: Piazza d’onore, titolo miglior Rookie e la soddisfazione di battere un ufficiale. Anche per lo spagnolo l’ultima gara dell’anno è stata memorabile. Bravissimo!

 

JACK MILLER 8: L’australiano lotta con Mir ed alla fine agguanta l’ultimo gradino del podio. Ad un certo punto sembra anche riuscire a spuntarla su Martin, ma alla fine deve “accontentarsi”. Bene!

 

JOAN MIR 7,5: Per l’ex campione del mondo c’è la soddisfazione della medaglia di legno. Medaglia che, vista la supremazia ducatista, era il massimo a disposizione. Benino!

 

FABIO QUARTARARO 7: Arriva alla festa dell’addio di Rossi con le pile scariche. Quando si è trattato di tirare fuori gli artigli lo ha fatto; questa non era l’occasione e va bene così. Appagato!

 

JOHANN ZARCO 6: Mentre il teammate conquista due ottimi risultati, lui rema in posizioni quasi anonime. E’ la fotografia della sua seconda parte di stagione. Sveglia!

 

VALENTINO ROSSI 10 alla carriera: Nella gara dove ognuno, anche quelli contro i quali ha duellato alla grande duramente e con esasperato astio sportivo, hanno voluto omaggiarlo, il pesarese coglie il decimo posto. Decimo come quel titolo che, a mio parere, se in una conferenza stampa fosse stato laconico avrebbe fatto suo. Rossi, però, lo si ama o meno anche per il suo modo di essere. Non sono mai stato un suo tifoso ma, come ho già avuto modo di dire, quanto fatto da Mister 9 volte è storia, una storia di tutto rispetto. Una storia lunga e importante dello sport che amiamo, storia di un uomo che vive e vivrà la nostra passione anche fuori dalle piste. Caro Vale il motociclismo è un amore che si vive e ti fa vivere anche a 90 anni. Il tuo amore da oggi avrà solo una cornice diversa ma il pennello e la tavolozza dei colori sarai sempre tu a dirigerli. Ti auguro di dipingere tutti i quadri che vorrai e scommetto che per il tuo cuore saranno lo stesso in grado di emozionarti. Come direbbe qualcuno: tutti in piedi sul divano! Io aggiungo: chapeau!

 

DUCATI: E’ incredibile come non sia stata in grado di vincere anche il titolo piloti. La moto rasenta la perfezione…

 

SUZUKI: Bene ma non benissimo.

 

YAMAHA: Male ma non malissimo grazie ad un francese di origini siciliane.

 

KTM: Né bene né male.

 

HONDA: Maluccio.

 

APRILIA: Male.

Fonte foto: pagina Facebook MotoGp
[smiling_video id=”210845″]

var url210845 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1161&evid=210845”;
var snippet210845 = httpGetSync(url210845);
document.write(snippet210845);

[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick