RCF Roma Sud, un ritorno in pista da urlo: Scaringi e Ferrario campioni italiani nei Master

 RCF Roma Sud, un ritorno in pista da urlo: Scaringi e Ferrario campioni italiani nei Master


E’ stato un ritorno in pista col botto quello della Rcf Roma Sud, società “collegata” con l’Atletica Frascati del presidente Sandro Di Paola. Nello scorso fine settimana, a Rieti, è arrivato uno splendido doppio titolo dai campionati italiani Master, massima rassegna nazionale riservata alle categorie over 35.

A recitare la parte del leone

A recitare la parte del leone sono stati Francesco Scaringi e Giorgio Ferrario: il primo, che ha gareggiato nella categoria M50, ha trionfato nella gara del martello (6 kg) con la misura di 43,02 e poi si è piazzato al secondo posto nella prova del martello a maniglia corta. Ferrario, che ha concorso tra gli M55, si è piazzato secondo nella gara del martello (con la misura di 39,78) e ha vinto in quella del martello a maniglia corta dove ha realizzato l’ottima misura di 15,35. L’atleta tuscolano ha calato il tris di medaglie conquistando il bronzo nella prova del disco, ottenendo la misura di 37,67.

“Al di là dei risultati, la cosa più importante è trascorrere un po’ di tempo insieme e divertirsi, all’insegna dello sport – dicono in coro Scaringi e Ferrario – Mettere un campionato italiano subito dopo le ferie estive non ha agevolato la nostra preparazione e lo stato di forma, ma siamo comunque contenti”. Ferrario, 56 anni, fa un passo indietro per raccontare il suo rapporto con l’atletica: “Ho praticato questo sport fino al momento di andare all’università, poi l’ho ripreso quattro anni fa e mi sono cominciato a dedicare ai lanci”. Un po’ diverso il percorso sportivo del 52enne Scaringi: “Ho smesso quando ero junior, all’epoca prediligevo la velocità e i salti. Poi a 36 anni ho ripreso con l’attività Master e da una decina d’anni mi dedico ai lanci. Arrivo da un 2021 molto positivo in cui sono riuscito a fare un personale di 44,55 nel martello”.

Il campionato italiano Master

Per entrambi c’è già nel mirino il campionato italiano Master di pentathlon lanci dei prossimi 2 e 3 ottobre a Catania, anche se Scaringi potrebbe anche partecipare ad una tappa del Gran Prix a Pistoia domenica prossima.

Nello scorso week-end va segnalata anche l’ottima prestazione dello junior Giulio Luciani che, in una gara al “Paolo Rosi” di Roma ha ottenuto un terzo posto conclusivo sugli 800 metri abbassando il personale di quasi due secondi e chiudendo col buon crono di 1’54’’84. Nel prossimo fine settimana prossima, a Rieti, a entrare in scena saranno i Cadetti e le Cadette impegnati nel campionato regionale di categoria, ma in pista scenderanno anche gli Assoluti con alcune gare di contorno alla manifestazione.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *