F1, Monza: la Sprint Qualifyng delle Ferrari

 F1, Monza: la Sprint Qualifyng delle Ferrari


Charles Leclerc e Carlos Sainz sono stati protagonisti di una prova solida nella Sprint Qualifying che ha caratterizzato il sabato del Gran Premio d’Italia a Monza. Il pilota monegasco ha sfruttato al meglio il suo scatto in partenza che gli ha permesso di sopravanzare il compagno di squadra e di salire poco dopo in sesta posizione in seguito all’uscita di pista di Pierre Gasly. Carlos è passato sul traguardo del primo giro settimo ed entrambi i piloti della Scuderia hanno poi mantenuto le rispettive posizioni fino alla bandiera a scacchi.

Una fila guadagnata

Charles e Carlos, rispetto alle qualifiche di ieri, hanno dunque guadagnato una fila sullo schieramento di partenza, passando dalla quarta alla terza, in virtù della penalizzazione inflitta ad un pilota qialificato davanti a loro. La partenza del 72° Gran Premio d’Italia è prevista alle ore 15 CET: da percorrere ci saranno 53 giri, pari a 306,720 km.

 

Charles Leclerc #16

La Sprint Qualifying di oggi è stata buona, perché ci ha permesso di massimizzare il nostro potenziale con un sesto e un settimo posto. Grazie alla penalizzazione di Valtteri guadagneremo una posizione e occuperemo per intero la terza fila, che è il miglior risultato cui potevamo ambire. Mi aspetto che la corsa sia molto impegnativa, perché i nostri rivali hanno tutti mostrato un passo gara molto forte. Il nostro compito sarà di raccogliere quanti più punti possibile e se ci riuscirà tutto alla perfezione potremo anche provare a mettere pressione alle vetture davanti.
La gestione delle gomme sarà un fattore fondamentale domani, specialmente nei primi giri, quando è necessario spingere al massimo ma c’è il rischio di avere del degrado. Abbiamo raccolto dei dati molto utili oggi e lavoreremo per cercare il miglior set-up per l’ala anteriore. 

 

Carlos Sainz #55

 

Ovviamente oggi l’incidente nelle prove libere non ha aiutato in preparazione della Sprint Qualifying perché mi ha fatto perdere confidenza con la vettura e con quella sezione del circuito. A partire dal primo giro mi sono dunque concentrato sul riprendere fiducia passaggio dopo passaggio.
La partenza non è stata ideale però, perché ho dovuto inchiodare quando Gasly è venuto a contatto con la McLaren e sono rimasto un po’ bloccato, perdendo una posizione. Tutto sommato sono fiducioso che domani avremo ulteriori opportunità da sfruttare e faremo del nostro meglio per portare a casa un bel risultato.
Infine voglio ringraziare la nostra grande squadra di meccanici che ha risistemato la mia monoposto per la gara del pomeriggio. Ora sotto con il Gran Premio!

 

Laurent MekiesRacing Director

 

Una Sprint Qualifying che ha sostanzialmente rispecchiato il livello di competitività emerso dalla qualifica di ieri. Sia Charles che Carlos hanno guidato con grande concentrazione in tutti e 18 i giri previsti, consapevoli che ogni minima sbavatura poteva costare cara su una pista sempre molto impegnativa.
Non è stato facile per nessuno dei due: hanno stretto i denti al termine di una giornata che li ha visti, per motivi diversi, non al 100% dal punto di vista prettamente fisico.
Tanti complimenti vanno fatti anche a tutti i meccanici che, ancora una volta, hanno lavorato con grande energia e velocità per mettere in condizione i nostri piloti di poter disputare senza problemi la prova di questo pomeriggio.
Questo risultato ci consentirà di avere entrambe le vetture sulla terza fila della griglia di partenza della gara di domani, una più in alto rispetto a oggi pomeriggio. Sappiamo bene che, su un tracciato con le caratteristiche di Monza, ci attende una corsa molto dura ma faremo comunque il massimo per dare una bella soddisfazione ai nostri tifosi che ci seguiranno in tribuna e a casa.

var url197707 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1161&evid=197707”;
var snippet197707 = httpGetSync(url197707);
document.write(snippet197707);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *