Rugby Frascati Union 1949, Caffaratti torna alla guida del primo XV: “Mi mancava il campo”

 Rugby Frascati Union 1949, Caffaratti torna alla guida del primo XV: “Mi mancava il campo”


Il Rugby Frascati Union 1949 riparte. Il sodalizio tuscolano, dopo aver aggiornato il consiglio direttivo, nell’ottica di continuare il percorso interrotto dalla pandemia Covid19 ha scelto di “tornare al passato” per ciò che concerne la guida tecnica della prima squadra, nell’attesa di conoscere la categoria di competenza dopo l’ottimo campionato di serie C1 della passata stagione. Il coach sarà l’argentino Sebastian Josè Caffaratti, il quale ha già avuto la responsabilità tecnica della prima squadra per tre stagioni (dal 2015 al 2018) e che poi aveva proseguito la sua esperienza all’interno della dirigenza del team frascatano. Assieme a lui ci saranno il collaboratore tecnico Matteo Pietrosanti (una novità per lo staff frascatano) e il preparatore atletico Andrea Zingale (al suo terzo anno con il Rugby Frascati Union 1949).

Le dichiarazioni di Caffaratti

“Ho grandi stimoli – dice Caffaratti, per tutti “Seba” – Tornare in campo era una cosa che desideravo perché mi mancava e quando c’è stata questa opportunità non ci ho pensato un momento. La voglia di stare coi ragazzi è enorme, a maggior ragione dopo il lungo stop dovuto alla pandemia. Sarò affiancato da Matteo Pietrosanti e anche questo è un aspetto che mi fa piacere: so di che persona si tratta, siamo in sintonia sull’idea di gestione del gruppo.

Obiettivi? Siamo in attesa di conoscere le decisioni della Federazione circa la struttura dei campionati, ma a prescindere dalla categoria in cui militeremo, il primo obiettivo da raggiungere sarà quello di provare a far crescere qualitativamente e numericamente questo gruppo. Dal punto di vista sportivo ci sarà tempo per valutare il tipo di campionato che ci aspettiamo di fare, ne parleremo con la squadra e lo condivideremo insieme”.

Non vede l’ora di cominciare la sua avventura con il primo XV del Rugby Frascati Union 1949 anche Matteo Pietrosanti: “Sono frascatano e ho giocato qui per diverso tempo. Alleno da molti anni i bambini con la squadra dei Lupi Frascati Rugby e questa sarà la prima esperienza con i senior. Ho accettato perché è un’avventura che nella mia testa avevo messo in preventivo di provare. Come Sebastian, sono carico e voglioso di ritrovare un contatto con i ragazzi e con lo sport che amo di più. Di sicuro ce la metteremo tutta, poi vedremo cosa saremo riusciti a fare”.

Carico al punto giusto anche il preparatore atletico Andrea Zingale: “I frutti di un buon lavoro atletico si vedono nel corso del tempo e in questo senso l’aver seguito questo gruppo nelle ultime due stagioni è sicuramente un vantaggio. Concorderemo con lo staff le specifiche sul lavoro e cercheremo di preparare la squadra per avere fiato e resistenza e produrre un gioco veloce.

Sarà la prima esperienza diretta di lavoro con Sebastian che ho conosciuto per averlo frequentato qui al campo: ho visto in lui grandi capacità tecniche. Sono curioso di vedere cosa uscirà fuori dal nostro rapporto visto che siamo due testardi. Anche quest’anno curerò pure il lavoro atletico del settore femminile dove ho grandissima sintonia con tutto lo staff e il gruppo delle ragazze che piano piano hanno assorbito i miei metodi”.

La società si sta dunque preparando ad una ripartenza alla grande ed in tal senso intende continuare ad avvalersi dell’operato di Luciano Bronzini e Claudio Girini (in posizioni di staff da definire) che tanto bene hanno fatto nel recente passato, contribuendo in maniera sostanziale alla creazione di un gruppo coeso e motivato, e verso i quali la società, per bocca dei vertici dirigenziali, nutre profonda stima e sinceri sentimenti di gratitudine.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *