Ultimate Cup, Peccenini a Magny Cours per continuare a stupire

 Ultimate Cup, Peccenini a Magny Cours per continuare a stupire


Pietro Peccenini è pronto per una nuova tappa nella Ultimate Cup Series, il cui sesto round 2019 va in scena sul circuito di Magny-Cours nel weekend del 20 ottobre. L’appuntamento, il penultimo della stagione, sarà cruciale per decidere gli equilibri di classifica in vista del gran finale del mese prossimo. Il pilota milanese classe 1973 torna agguerrito al volante della Formula Renault 2.0 della TS Corse con la quale affronterà una nuova tripla sfida su tre gare “sprint” da mezzora con i rivali diretti in corsa per il Trofeo Gentleman Driver e i più giovani campioni con i quali è sempre più in bagarre anche nella classifica assoluta.

Il portacolori della scuderia lombarda diretta da Stefano Turchetto è reduce infatti dai due podi consecutivi conquistati in gara 2 e gara 3 a Valencia a fine settembre e ha rinsaldato il quarto posto della graduatoria generale, oltre ad aver allungato in quella di categoria, dove tra i Gentleman Driver è ora il favorito per il titolo. Sono 74 i punti di vantaggio che Peccenini vanta sul più immediato inseguitore, frutto di ben 10 vittorie (delle quali le ultime 9 consecutive) e ulteriori 5 podi in una stagione che finora l’ha sempre visto concludere a punti, anche nell’assoluta, dove tra i piazzamenti vanta tre podi e sei top-5. La trasferta francese del 17-20 ottobre inciderà profondamente in ottica campionato: la priorità resta quella di continuare a mostrare i progressi degli ultimi mesi e proseguire nel trend positivo di risultati, anche perché i punti da assegnare sono molti. Nell’ultimo round a Le Castellet in palio ci saranno punteggi doppi e quindi nulla è ancora scontato.

Le dichiarazioni di Peccenini

Peccenini dichiara in vista dell’appuntamento che inaugura il rush finale di stagione: “Magny-Cours è sempre stata la gara più difficile, in primis per i tanti rivali francesi che conoscono benissimo ogni segreto di una pista molto tecnica. Non partiremo favoriti e inoltre le previsioni meteo sono incerte, ma insieme al team abbiamo il dovere di confermare il trend positivo. Con le vie di fuga in ghiaia la pista non perdona gli errori, dobbiamo restare concentrati e fare bene i ‘compiti’ nei test e nelle prove libere. Siamo pronti alla sfida, non pensiamo ad amministrare il vantaggio in classifica. Non vedo l’ora: finora la stagione è stata bella e molto divertente, siamo migliorati dappertutto e forse ora avremo l’occasione di scoprire se anche sul bagnato sapremo mostrare dei progressi”.

Il weekend di gara

Sul circuito di Magny-Cours, giovedì monoposto in pista nelle previste tre sessioni di test, seguite venerdì dalle prove libere, mentre sabato iniziano i turni ufficiali: qualifiche dalle 9.20 alle 9.50 e nel pomeriggio gara 1, al via alle 14.00. Domenica doppia sfida con gara 2 alle 8.30 e gara 3 alle 14.25 a concludere il programma.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *