Sbk, Magny-Cours: Chaz Davies arriva due volte quarto

 Sbk, Magny-Cours: Chaz Davies arriva due volte quarto


Purtroppo i piloti del team Aruba.it Racing – Ducati, Álvaro Bautista e Chaz Davies, non sono riusciti ad ottenere i risultati sperati nella tappa francese del Mondiale Superbike sul circuito di Magny-Cours, che ha invece coronato Jonathan Rea campione WSBK per la quinta volta consecutiva.

Dopo le piogge dei primi due giorni, Davies ha portato a casa due quarti posti in entrambe le gare di oggi che si sono svolte su pista asciutta. Dopo una buona prestazione nella Superpole Race, in gara 2 il pilota gallese stava girando con lo stesso passo dei primi quando è rimasto coinvolto nell’incidente tra Razgatlioglu e Bautista. Lo sfortunato episodio ha fatto perdere a Chaz secondi preziosi che non è poi più riuscito a recuperare.

Álvaro Bautista invece ha tagliato il traguardo con un buon quinto posto nella Superpole Race ma in gara 2 è stato costretto al ritiro a causa dell’impatto con la moto di Toprak caduto alla curva 13.

Nella classifica piloti Álvaro Bautista si trova al secondo posto nonché a 129 punti dal vincitore del titolo Rea, mentre Chaz Davies resta al settimo posto con 223 punti.

La Ducati si conferma al secondo posto nella classifica costruttori e il team Aruba.it Racing – Ducati si classifica secondo tra le squadre.

Il Mondiale Superbike si sposterà ora in Sud America per la penultima tappa, dove dal 11 al 13 ottobre si disputerà il round argentino in programma sul circuito di El Villicum nei pressi della città di San Juan.

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 4° / 4°
“In entrambe le gare di oggi ho concluso in quarta posizione, il che di per sé è un buon risultato ma sentivo di poter dare molto di più. In gara 2 ho rischiato di rimanere coinvolto nell’incidente fra Toprak e Álvaro ma fortunatamente ho evitato il contatto andando però fuori pista. Purtroppo questo imprevisto mi ha fatto perdere quattro secondi dal leader che non sono più riuscito a recuperare. È stato frustrante non aver potuto lottare per la vittoria perché avevo il passo per farlo.”

Álvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati #19) – 5° / ritirato
“Per fortuna fisicamente sto bene nonostante la caduta, sono solo un po’ deluso perché sono convinto che in gara 2 sarei stato in grado di lottare per la vittoria. È stato sicuramente un weekend difficile, per di più su una pista che non avevo mai visto prima e con poco tempo per fare esperienza sull’asciutto. Ieri in gara 1 sono riuscito a migliorare il feeling con la pista e a recuperare molte posizioni mentre oggi in gara 2 ero a mio agio sulla Panigale V4 R, sono partito bene e mi sono trovato subito a lottare con il gruppo di testa. Purtroppo sono rimasto coinvolto nella caduta di Razgatlioglu alla curva 13 e questo suo errore mi ha costretto al ritiro. È un peccato aver concluso la gara in questo modo ma fa parte del gioco. Faccio i complimenti a Jonathan Rea perché ha disputato un’ottima stagione. Durante il campionato Jonathan ha sempre saputo sfruttare al massimo ogni situazione quindi so bene di non aver perso il titolo a causa di questa gara.”

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...


Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *