Nel Campionato Europeo under 17 maschile, in corso di svolgimento a Sofia, è arrivata la seconda sconfitta per la nazionale italiana. Gli azzurrini questa sera hanno ceduto 3-1 (25-22, 17-25, 17-25, 16-25) alla Russia, rimanendo fermi in classifica al terzo posto della pool B.

Il ko complica di molto il cammino dei ragazzi di Barbon verso le semifinali che assegnano le medaglie, per avere qualche chance domani l’Italia dovrà battere 3-0 la Grecia (ore 16.30) e sperare sia nel 3-0 della Repubblica Ceca contro Polonia, sia che la Russia non batta 3-0 il Portogallo.

Nel match contro la Russia gli azzurrini hanno iniziato in maniera convincente, ma dopo il primo set sono stati gli avversari a prendere il controllo del gioco. L’Italia non è più riuscita a ribaltare l’inerzia del match e ha dovuto cedere 3-1.

Tabellino: ITALIA – RUSSIA 1-3 (25-22, 17-25, 17-25, 16-25)
ITALIA: Bonacchi 2, Porro 12, Dell’Osso 9, Parolari 7, Truocchio 9, Rossi 8, Laurenzano (L). Polacco 3, Staforini, Balestra 2, Gianotti, Chiloiro 1. All. Barbon
RUSSIA: Borchikov 2, Labinskii 26, Ivanov, Zubov 13, Perminov 20, Ensina 7, Motorygin (L). Dolgopolov 1, Kulakov, Klyavzer 7, Egorov 1. N.e: Stepanov. All. Khromenkov
Spettatori: 50. Durata set: 27’, 23’, 24’, 25’.
Arbitri: Pop e Kaiser.
Italia: 7 a, 7 bs, 6 m, 20 et
Russia: 4 a, 6 bs, 16 m, 22 et.