San Nilo Grottaferrata basket, serie C Gold/m, Bistarelli: “Il derby di Frascati? Test da play off”





Quattro gare al termine della regolar season e la serie C Gold del San Nilo Grottaferrata basket sembra davvero a un passo dal meritatissimo traguardo del primo posto con cui si presenterebbe ai play off: rimangono sei i punti di vantaggio sul Formia che in caso di parità avrebbe gli scontri diretti a favore e dunque i criptensi hanno ancora la possibilità di giocarsi due “bonus”. Nell’ultimo turno la squadra dei coach Stefano Busti e Matteo Apa ha sconfitto per 88-72 Petriana tra le mura amiche.

“Abbiamo avuto un ottimo approccio, prendendo un buon vantaggio – racconta l’ala classe 1991 Fabio Bistarelli – Poi gli avversari, che sono sicuramente una buona squadra, hanno tentato una reazione e all’inizio dell’ultimo quarto eravamo molto vicini nel punteggio. A quel punto, però, abbiamo dato un’altra spinta alla sfida e siamo riusciti ad allungare in maniera decisiva”.

Difficile trovare difetti a questo San Nilo Grottaferrata basket che ha vinto 23 delle 26 gare fin qui disputate. “Ultimamente pecchiamo un po’ nella gestione del vantaggio e quindi dobbiamo lavorare su quello” rimarca Bistarelli cercando il pelo nell’uovo.

La prima delle quattro gare che rimangono da giocare ai castellani è l’affascinante derby sul campo del Basket Frascati. “Un test assolutamente indicativo in ottica play off – rimarca l’ala – Non conta nulla il fatto che i prossimi avversari arrivano da un risultato negativo: sarà una partita “infuocata” anche perché si tratta di un derby e tra l’altro loro saranno motivatissimi perché devono ancora guadagnarsi l’accesso ai play off. Al tempo stesso, noi teniamo a conquistare il traguardo del primo posto che renderebbe merito al cammino fatto finora”.




Nessun pericolo che il San Nilo Grottaferrata basket si “sprema” troppo alla ricerca del primo posto. “E’ un traguardo che non ci toglie energie – risponde convinto Bistarelli – Anzi queste gare sono l’ideale per prepararci alle sfide decisive che ci aspettano nei play off. Dopo Frascati, incroceremo Aprilia, Frassati e Anzio sempre con lo stesso spirito, vale a dire giocando come se fossimo già nella post-season”.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*