Lo sconforto di Mister Ancelotti

 Lo sconforto di Mister Ancelotti


“Stasera il Napoli non è stato all’altezza, ci è mancata troppe volte la brillantezza“. Carlo Ancelotti analizza la sconfitta di San Siro nel dopo gara:

“La partita è stata condizionata da due nostre disattenzioni che hanno favorito i gol di Piatek. Abbiamo sofferto le palle lunghe e le loro ripartenze”.

“Dopo mezzora eravamo sotto di due gol e dovevamo scardinare una difesa ordinata. Purtroppo non siamo stati rapidi negli ultimi metri e penetrare è diventato difficilissimo”.

“Il problema gol esiste, non riusciamo a incidere come prima e questo aspetto va risolto”.

“Però non parlate di crisi, perchè stiamo analizzando una singola partita. Il Napoli sta facendo molto bene nel complesso e siamo la seconda forza in campionato anche perchè la Juventus sta facendo un percorso più che straordinario”.

L’obiettivo adesso è l’Europa League? “No, per ora c’è il campionato. Vogliamo guadagnare la Champions League e non devono esserci cali di tensione. Sabato avremo la Sampdoria che è una squadra in una grandissima condizione sia fisica che mentale”.

“Da domani penseremo subito al prossimo match del San Paolo e poi vedremo di volta in volta gli impegni che avremo davanti”.

Fonte: sscnapoli.it

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *