Vittoria doveva essere, e vittoria è stata. Il Milan non tradisce, non perde l’occasione e porta a casa tre punti importantissimi dalla sfida di Marassi. I due gol, entrambi nella ripresa, firmati da Fabio Borini e Suso regalano al Diavolo il quarto posto in classifica (34 punti), superando in un colpo solo le due romane. Quello di Genova è stato un pomeriggio non semplice per i rossoneri, bravi nel saper soffrire e contenere le sfuriate genoane nella prima frazione, e a colpire nella ripresa con il graffio dei due attaccanti esterni. Nonostante le defezioni (oltre a Romagnoli, Calabria e Kessie, si è aggiunto il problema in avvio di Zapata) la squadra ha dimostrato carattere e compattezza. Tante prove incoraggianti anche a livello individuale, con Bakayoko e Donnarumma su tutti. In continua crescita Paquetá, autore di una prova di qualità e sostanza. Insomma, i motivi per sorridere sono tanti. A partire dalla classifica. Ma attenzione: vietato abbassare la guardia. Già da sabato prossimo, a San Siro, sarà tempo di big match: Milan-Napoli attende i ragazzi di Mister Gattuso.