Sesta vittoria nelle prime sette giornate di campionato, Luciano Spalletti non può che essere soddisfatto dell’attuale situazione di classifica dell’Inter: ‘”Siamo orgogliosi di quello che stiamo facendo, nessuno ci ha regalato nulla: siamo dove meritiamo di stare ma sicuramente sappiamo che dobbiamo ancora migliorare in alcune situazioni. Ci sono momenti della partita in cui abbiamo dei cali di concentrazione e commettiamo errori banali, però oggi siamo entrati in campo con l’atteggiamento giusto, perché non potevamo certo pensare di venire qui a Benevento avendo già la vittoria in tasca: abbiamo comandato il gioco e creato molto, poi avremmo dovuto trovare il terzo gol e chiudere la gara invece che subire quello del Benevento”.

Prosegue Spalletti: “Oggi secondo me abbiamo fatto cose molto buone a livello tecnico, ho visto degli scambi interessanti, benchè ancora non siamo continui come dovremmo essere. Tuttavia siamo sulla strada giusta: in alcuni momenti dobbiamo gestire meglio la partita, la palla deve sempre viaggiare allo stesso ritmo, non ci devono essere cali, ma la squadra sta crescendo rispetto allo scorso anno”.

Un pensiero sul match winner, Brozovic: “Marcelo ha grandi qualità e ha le caratteristiche per giocare come trequartista alle spalle del centravanti, ho la fortuna di avere diversi calciatori che possono occupare quel ruolo e li sto ruotando, non vedo problemi in questo. Inserire un’altra punta vicino a Icardi? Certo, è una possibilità, magari riusciremmo a segnare qualche gol in più, ma devo sempre valutare quali sono gli equilibri migliori per la squadra”.