E’ sempre Flavia Favorini. La forte atleta dell’Asd Judo Energon Esco Frascati, che era reduce dalla bella vittoria di Follonica in European Cup, ha ottenuto un altro prestigioso risultato internazionale chiudendo al quinto posto la tappa della medesima competizione tenutasi a Fuengirola, in Spagna. Flavia, che ancora una volta ha combattuto nella categoria 63 chili della classe Cadetti, ha superato inizialmente la croata Kristo, ma poi si è fermata al cospetto della tedesca Winzig anche per colpa di una lussazione alle dita subita durante il combattimento. Nonostante l’infortunio e con una evidente bendatura alla mano, la Favorini è riuscita comunque a tornare sul tatami per il tabellone di recupero dove ha dapprima estromesso la spagnola Gonzalez Munoz, poi si è sbarazzata della britannica Jones e dell’altra spagnola Guerrero Bolinches, ma nell’incontro con l’altra iberica Camus Hernaez (che era stata sconfitta da Flavia nella prova di Follonica) ha avuto la peggio e non è riuscita a salire sul podio. Per Flavia, ora, un po’ di riposo per recuperare dall’infortunio e concentrarsi sui prossimi appuntamenti.
Domani, intanto, il maestro dell’Asd Judo Energon Esco Frascati Domenico Porcari sarà premiato come personaggio “simbolo” del 2016 del club tuscolano nell’ambito della kermesse “L’atleta dell’anno” organizzata e promossa dal Comune di Frascati. Un riconoscimento importante per un tecnico professionale e appassionato che arricchisce lo staff dell’Asd Judo Energon Esco Frascati.
Infine nello scorso week-end cinque atleti del club presieduto dal maestro Nicola Moraci hanno partecipato all’importante trofeo “Cristoforo Colombo”, andato in scena a Genova. Il miglior risultato lo ha ottenuto Veronica Farina che ha chiuso al nono posto nella categoria 52 chili della classe Juniores, ma quello in terra ligure è stato un buon test anche per l’altro Juniores Kamil Paltrinieri (categoria 73 kg) e per i Cadetti Noemi Van Bemmelen, Luna Guidi Blasi (entrambe nella categoria 57 kg) e Alfonso Licenziato (che ha gareggiato nella categoria dei 60 kg confrontandosi con oltre cento avversari).