Napoli-Spezia 3-1: i giovani vincono e convincono

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

 

Il Napoli supera agevolmente un volenteroso Spezia con il risultato di 3-1 e vola ai quarti di finale  di Coppa Italia; la squadra di Sarri, nonostante fosse imbottita delle cd “seconde linee”,  si è dimostrata  troppo superiore tecnicamente, ha schiacciato gli spezzini nella propria area di rigore esibendo il meglio del proprio  repertorio fatto di rapidi passaggi , fitte trame, quasi a tessere una ragnatela entro la quale intrappolare i malcapitati avversari per interi minuti,  costringendoli  a fare da forzati spettatori in campo. Lo Spezia ha provato,  anche,  a porre resistenza ed a dare un significato alla propria serata riuscendo a pareggiare al 35’ del primo tempo con un tiro di Piccolo deviato da Albiol alle spalle di Rafael , ma gli azzurri, superato un lieve sbandamento psicologico per la rete subita, hanno ristabilito immediatamente le distanze e regolato i conti con un paio di montanti degni del miglior pugile,  al 10’ della ripresa , stendendo al  tappeto i malcapitati liguri  con Giaccherini  e Gabbiadini  per il  K.O. definitivo. Molte le note positive della serata: Rafael ha mostrato sicurezza tra i pali anche se non ha perso il vizietto di dribblare pericolosamente l’avversario in piena area di rigore; stesso discorso per Maksimovic, troppo sicuro di se e troppo portato, quindi, all’errore, non tutti gli avversari si chiamano Spezia! Strinic, purtroppo fino all’infortunio,  ha furoreggiato sulla corsia di sinistra,  Diawara e Zielinski hanno dominato a centrocampo con la loro freschezza e capacità di verticalizzare il gioco, Rog ha cominciato a mostrare le proprie doti e , dopo un timido inizio, si è man mano imposto sulla corsia di destra rendendosi autore, a conclusione di una splendida iniziativa personale, del magnifico assist  che ha propiziato il terzo goal;  Giaccherini , infine, oltre ad aver siglato una  splendida rete, ha dimostrato di essere un calciatore su cui fare affidamento . Sarri festeggia, così , il proprio compleanno, vedendo nel  Napoli dei giovani, un gruppo su cui credere ed investire, la crescita di questa squadra passerà, soprattutto, da loro.

 

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick