Cerveteri – Finisce 4 a 4 l’amichevole tra Ars Roma e Comunità del Mondo Arabo in Italia

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
È finita 4 a 4, dopo una divertentissima partita giocata fino all’ultimo tiro in porta, l’amichevole organizzata a Cerveteri dall’Amministrazione comunale insieme alla Co-mai (Comunità del mondo Arabo in Italia) e alla società sportiva Ars Roma. Soddisfazione e applausi da parte di tutti i partecipanti e dal pubblico presente presso il campo di calcio a otto dell’Oratorio San Michele Arcangelo. Dopo la partita gli atleti si sono scambiati gli auguri e brindato insieme.
“Un sentito ringraziamento alla squadra padrone di casa, la Ars Roma, per la sportività e l’ospitalità dimostrate – ha detto la consigliera Comunale di Cerveteri Federica Battafarano – e un sentito ringraziamento anche alla squadra della Co-mai. Insieme al Sindaco Alessio Pascucci e all’Assessore allo Sviluppo Sostenibile Lorenzo Croci stiamo già organizzando un nuovo evento sportivo dedicato all’amicizia e alla cooperazione. A gennaio, probabilmente domenica 12, Cerveteri accoglierà il Primo Torneo dei Quattro Continenti, un’amichevole quadrangolare in cui si confronteranno le squadre della Comunità del Mondo Arabo, della Comunità della Colombia, i Black Mambas, vale a dire la squadra dei ragazzi africani ospiti a Cerveteri nell’ambito del progetto SPRAR e gli Etruschi United, squadra composta da atleti provenienti da tutte le società calcistiche di Cerveteri”.
“Sono queste le iniziative – ha proseguito la Consigliera Battafarano – che ci fanno divertire e con cui rilanciamo il grande lavoro che l’Amministrazione comunale intende portare avanti a favore delle politiche dell’integrazione. Un settore complesso su cui stanno lavorando con importanti risultati l’Assessore alle Politiche alla Persona Francesca Cennerilli, la Delegata alla Pace Lucia Lepore e tante persone che offrono volontariamente il proprio impegno e la propria competenza. Ancora una volta Cerveteri dimostra di essere una città moderna e pronta ad accettare le sfide che impone un’Italia che cambia e che si trova, specialmente in quest’epoca storica, sempre di più al centro dell’Europa e del Mediterraneo. Invitando tutti al prossimo evento sportivo, auguro i migliori auguri di buon Natale e felice Anno nuovo”.

[foldergallery folder=”cms/file/BLOG/8451/” title=”8451″]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick