Il team MV Agusta Idealavoro Forward Racing chiude il primo test ufficiale a Jerez





Il team MV Agusta Idealavoro Forward Racing ha concluso questo pomeriggio il primo test ufficiale Moto2 della stagione 2019 a Jerez de la Frontera (Spagna). Durante tutte le tre giornate i piloti, Stefano Manzi e Dominique Aegerter, e la squadra hanno lavorato intensamente sia dentro che fuori dalla pista per cercare di apportare le giuste modifiche alla giovanissima F2.

Aegerter ha completato 188 giri totali siglando un miglior tempo di 1:41.953, che nell’ultima sessione giornaliera gli è valsa la tredicesima posizione. Manzi, invece, ha terminato il turno al 17° posto, segnando il miglior crono personale in 1:42.061, a circa 1 decimo dal compagno di squadra, con 177 giri all’attivo e 787.4 km percorsi.

Come inizio il team ed i piloti sono propositivi, ma consapevoli che il lavoro da fare è ancora molto; servono chilometri da percorrere per poter arrivare competitivi alla prima gara di campionato. Numerosi sono ancora gli elementi da provare e la squadra è già proiettata verso i prossimi test, che si terranno in Qatar l’1, 2 e 3 di marzo, presso il circuito internazionale di Losail.

Stefano Manzi – Pilota

“Sono contento di come sono andati questi tre giorni qui a Jerez. Oggi, in particolare, credo che sia stato il giorno più positivo per noi perché finalmente siamo riusciti ad abbassare i tempi e ad avvicinarci al gruppo di testa con un gap di un secondo dal primo. Con la squadra mi trovo davvero bene, anche con il mio nuovo capotecnico, Luca Capocchiano, e con il mio compagno Dominique. Sicuramente partiamo per il Qatar, per il test pre campionato della prossima settimana, con una testa totalmente differente rispetto a come abbiamo chiuso la scorsa stagione e più convinti, certi di poter migliorare ancora molto in vista del primo Gran Premio di stagione. Stiamo lavorando bene e possiamo fare bene anche in pista, ne sono convinto. Ci tengo a ringraziare tutto il team, Giovanni e gli sponsor che hanno scelto di accompagnarci in questa nuova avventura.”

DOMINIQUE AEGERTER – Rider
“Questi tre giorni di test a Jerez sono stati positivi. Sono contento di essere tornato in sella sulla mia MV Agusta F2. Abbiamo ancora molto lavoro da fare e molto da testare, ma sono contento. Siamo stati fortunati perché il tempo è stato dalla nostra parte, se non alcuni momenti dove c’è stato molto vento. Continueremo a lavorare come stiamo facendo. Il progetto è nuovo e necessita di tempo, per me addirittura sono nuovi anche il team ed il capotecnico. Mi trovo bene sia con la squadra che con il mio compagno Stefano, va forte e ci spingiamo a vicenda e credo che questo sia positivo per tutti. I primi 10 vanno davvero forte. Ho fatto un buon giro veloce, ma devo e posso fare di più. La prossima settimana saremo in Qatar per altri tre giorni di test prima della gara e grazie ai dati raccolti qui saremo più preparati e cercheremo di ridurre il gap dalla testa. Ci tengo a ringraziare tutto il team per l’ottimo lavoro svolto e tutti gli sponsor per il grande supporto.”
Giovanni Cuzari – Team Owner




“Questa prima uscita ufficiale è stata di certo positiva per la squadra. Dominique ha avuto modo di prendere un po’ più di confidenza con Mauro Noccioli, il suo capotecnico ed il suo gruppo di lavoro e ha seguito un miglioramento costate durante i tre giorni qui a Jerez. Stefano ha potuto, a sua volta, conoscere maggiormente il suo nuovo capotecnico, Luca Capocchiano, e portare avanti un buon lavoro con la sua squadra. Sono anche contento del fatto che i due piloti si trovino bene tra loro, questo crea un bell’ambiente all’interno del box che sono certo si potrà riflettere anche in pista. Come inizio siamo quindi fiduciosi ma consapevoli che il lavoro da fare è ancora molto. Ci tengo a ringraziare MV Agusta per la grande fiducia riposta nel nostro team ed in questo ambizioso progetto. Un grazie speciale va anche al nostro Title Sponsor, Idealavoro, ed in particolar modo al dott. Scavone per il grande supporto, oltre che a tutti gli altri nostri partner.”



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 5089 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*