Calcio, Promozione, Atletico 2000, il talentino Piromalli: “Qui mi trattano tutti benissimo, sono felice”


Calcio, Promozione, Atletico 2000, il talentino Piromalli: "Qui mi trattano tutti benissimo, sono felice"




Doveva vincere e non ha sbagliato.
L’Atletico 2000 Calcio  ha ripreso il suo cammino nel girone C di Promozione battendo con un rotondo 4-0 interno il Praeneste Carchitti fanalino di coda.
I gol di De Witt e Cori nel primo tempo e quelli di Del Vecchio e Piromalli nel secondo hanno regalato ai ragazzi di mister Antonini tre punti preziosi nella corsa alla salvezza.

Calcio, l’Atletico 2000 sale a 16 punti

Ora i capitolini sono a quota 16 e distano tre punti dalla Semprevisa, attualmente la prima delle squadre fuori dalla zona play out.
«L’abbiamo fatta diventare facile» dice il talentino Daniele Piromalli, esterno offensivo o seconda punta classe 2000 che è andato per la prima volta a bersaglio in campionato dopo aver segnato una doppietta in Coppa.
«Era uno scontro diretto e quindi non era per nulla semplice – prosegue
Ma una volta sbloccato il risultato abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano, gestendo senza problemi il vantaggio».
Piromalli anche ieri è subentrato a gara in corso, mettendo il sigillo finale alla partita con il Praeneste Carchitti.

Piromalli: “Contento della fiducia”

«Sono contento della fiducia che mi stanno dando tutti.
La società col direttore Massimiliano Martinelli in primis, mister Antonini e poi tutti i compagni che mi hanno accolto benissimo, in special modo Cori che cerca di darmi sempre tanti consigli.
All’inizio il salto dagli Allievi Elite (categoria dove giocava nella passata stagione, ndr) alla Promozione non è stato semplice, si tratta di un tipo di calcio totalmente differente, ma mi sono ambientato in fretta.
So che devo lavorare tantissimo e non voglio certo fermarmi qui».
Il giovane esterno offensivo dell’Atletico 2000 è assolutamente convinto del buon esito di questa stagione.
«Questa squadra si può salvare senza i play out perché ha tutte le carte in regola per farlo» conclude Piromalli.
Il team capitolino chiuderà le fatiche ufficiali del 2017 con la dura trasferta contro il Lavinio Campoverde capoclasse, reduce tra l’altro dalla grande vittoria
nello scontro diretto di Nemi con lo Sporting Genzano.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*