Volley, Giochi del Mediterraneo, gli azzurri battono la Macedonia e accedono ai quarti

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Seconda vittoria ai Giochi del Mediterraneo per la Nazionale Maschile. Questa mattina, all’Hammou Boutlèlis Sports Palace, gli azzurri hanno battuto 3-0 (25-19, 25-16, 25-23) la Macedonia del Nord. Un successo che vale il primo posto in classifica nel Girone A e la qualificazione ai quarti di finale in programma giovedì 30 giugno.

Miglior realizzatore del match è stato Francesco Recine, unico azzurro in doppia cifra, che ha messo a segno 15 punti (2 ace).

Per gli azzurri una buona prova di squadra. L’Italia ha condotto sempre in vantaggio i primi due set, per poi concedere qualcosa in più agli avversari nella terza frazione. Recuperato lo svantaggio, nel finale i ragazzi di Fanizza sono tornati a imporre il proprio gioco e hanno conquistato set e partita.

CRONACA

Per questa seconda e ultima partita della fase a gironi il tecnico azzurro Vincenzo Fanizza si affida allo stesso sestetto della gara d’esordio e schiera diagonale Falaschi-Gironi, gli schiacciatori Magalini e Recine, i centrali Vitelli e Di Martino e il libero Catania.

Il tecnico della Macedonia del Nord, Ratko Pavlicevic, sceglie la formazione composta da Milev, Madjunkov, N. Gjorgiev, Kostikj, Savovski, G. Gjorgiev e il libero Richliev.

E’ l’Italia a dettare il ritmo della gara sin dalle prime battute (6-3). La fluidità della manovra azzurra permette ai ragazzi di Fanizza di allungare ulteriormente fino ad arrivare sul +7 (14-7). Le contromisure adottate dalla Macedonia del Nord sono insufficienti per arginare il buon gioco degli azzurri che mantengono il vantaggio (19-16) e conquistano agevolmente il primo set (25-19).

In avvio di seconda frazione è nuovamente l’Italia a imporre il proprio dominio in campo (7-5). Gli avversari provano a contenere (8-7), ma è perentoria la ripartenza della Nazionale tricolore che allunga il passo (16-9), continua a macinare buon gioco e punti (22-14) e si porta sul 2-0 (25-16).

Cambi nel sestetto azzurro in avvio di terzo set. Per questa frazione Fanizza fa scendere in campo la formazione composta Recine, Di Martino, Schiro, Gardini Vitelli, Falaschi e il libero Catania. La Macedonia del Nord prova a sorprendere l’Italia (3-5), ma è pronta la reazione degli azzurri che ritrovano buon ordine e operano il sorpasso (8-7). Rispetto ai set precedenti il match procede in modo più equilibrato (9-9) con i macedoni che provano a mettere in difficoltà gli azzurri (14-16). Nel finale Falaschi e compagni ritrovano buon ordine, accorciano (20-21), piazzano il break del sorpasso (22-21) e chiudono set e partita (25-23).

ITALIA-MACEDONIA DEL NORD 3-0 (25-19, 25-16, 25-23)

ITALIA: Vitelli 9, Falaschi 1, Recine 15, Di Martino 3, Gironi 9, Magalini 9; Catania (L), Crosato 1, Pol, Gardini 6, Schiro 2. Ne: Ferrato. All. Fanizza.

MACEDONIA DEL NORD: Milev 9, Madjunkov 4, N. Gjorgiev 13, Kostikj 4, Savovski 6, G. Gjorgiev 3; Richliev (L); Iliev 3. Ne: Aleksov, Boshkov, Despotovski, Stojanov. All. Pavlicevic.

ARBITRI: Popovic (SRB), Jacob (FRA).

DURATA SET: 24’, 23’, 23’

ITALIA: 8 a, 13 bs, 5 mv, 16 et

MACEDONIA DEL NORD: 3 a, 8 bs, 4 mv, 20 et.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick