F1, Australia: dominio di Leclerc

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
australia
Charles Leclerc vince in solitaria.
Il suo è stato un ritmo incessante e straripante.
Un dominio quello del ferrarista che annichilisce gli avversari.
Avversari che tra guasti e mancanza di competitività sono costretti ad inchinarsi di fronte allo strapotere di Maranello.
Sul podio salgono anche Perez e Russell.
Quarto Hamilton.
L’altro ferrarista, Carlos Sainz, al secondo giro è finito nella ghiaia.
Tra 2 settimane ci sarà l’appuntamento di Imola dove è prevista una marea rossa vogliosa di abbracciare il predestinato e la sua Ferrari.

Ora Imola

Il lungo viaggio per rientrare dall’Australia attende ora la squadra, poi ci sarà tempo per analizzare tutti i dati a Maranello prima della pausa per la Pasqua. Il prossimo appuntamento in calendario è in Italia, a Imola per il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna. All’Autodromo Enzo e Dino Ferrari la Scuderia arriverà con 104 punti contro i 65 di Mercedes e i 55 di Red Bull, mentre Charles avrà 71 punti in classifica contro i 34 di George Russell, primo degli inseguitori.

 

 

Charles Leclerc #16

Che vittoria grandiosa per tutti noi! Avevamo un gran passo e siamo stati estremamente competitivi senza degrado sulle gomme anche quando c’era da spingere di più. La vettura era una meraviglia e sono contentissimo di come è andata la mia corsa. Sulla carta questa era una pista che ci aspettavamo difficile, ma mi sa che dobbiamo rivedere un po’ i dati perché in realtà ci siamo rivelati molto forti… Questo inizio di stagione è stato fantastico ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra perché siamo solo alla terza gara di un campionato lunghissimo. Non dobbiamo rilassarci nemmeno un momento e rimanere concentrati, specialmente quando si tratterà di introdurre gli sviluppi. Congratulazioni a tutta la squadra perché ha fatto un lavoro incredibile. Sono molto orgoglioso di dove siamo arrivati tutti insieme e dobbiamo continuare a lottare. Forza Ferrari!

Carlos Sainz #55

Questo fine settimana è davvero duro da buttare giù. Dopo quello che è successo ieri, oggi contavo di rifarmi in gara ma abbiamo avuto difficoltà ancora prima di prendere il via. Nei giri prima di schierarci sulla griglia di partenza ci sono stati dei malfunzionamenti su alcuni interruttori del volante e così abbiamo deciso di cambiarlo un minuto prima del giro di formazione. Sfortunatamente però alla partenza si è attivato l’anti-stallo. Ho provato a recuperare subito cercando di sorpassare qualche macchina ma ho commesso un errore e sono uscito di pista probabilmente perché le mie gomme Hard non erano ancora bene in temperatura. Fino alla Q3 il weekend è andato bene, ma da quel momento in poi è andato tutto storto. Dobbiamo analizzare attentamente ogni aspetto, imparare e guardare avanti. La vettura mi trasmette buone sensazioni e voglio congratularmi con Charles per la vittoria. Torneremo ancora più forti a Imola.

 

Mattia Binotto, Team Principal & Managing Director

Sono molto felice: le vittorie sono sempre belle e aiutano il morale della squadra che si merita tutto questo perché ha saputo mettere in campo la giusta mentalità, che serve per reagire di fronte ai momenti difficili e a massimizzare ogni opportunità. Abbiamo sempre detto che in questa Formula 1 si può riuscire a prevalere solo se si fa tutto alla perfezione e credo che la gara di oggi lo abbia dimostrato. Charles ha portato la vettura alla vittoria con la maturità che sempre più spesso sta dimostrando di avere acquisito. Sono dispiaciuto per Carlos, perché il suo weekend è stato complicato da una serie di circostanze sia in qualifica che in gara, che hanno condizionato la sua prestazione. Lo conosco bene, so che saprà metabolizzare questa corsa negativa e me lo aspetto ancora più forte la prossima volta che salirà in macchina. Questo inizio di stagione è stato positivo e il lavoro fatto negli scorsi mesi sta pagando: continueremo a concentrarci sui noi stessi e ad affrontare una gara alla volta. Ci siamo meritati una Pasqua serena in famiglia ma poi ci rimetteremo a testa bassa sulla prossima gara che, essendo ad Imola, per noi è ancora più importante. Non vediamo l’ora di essere lì: vogliamo vedere l’autodromo stracolmo di nostri tifosi per condividere questo buon inizio d’anno.

Fonte foto: pagina Facebook Ferrari
Fonte: ferrari.com

[smiling_video id=”260672″]

var url260672 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1161&evid=260672”;
var snippet260672 = httpGetSync(url260672);
document.write(snippet260672);

[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick