Calcio, Serie D, Ostiamare, Biancoviola corsari all’Angeletti, si fa festa con il duo Pedone-De Sousa

 Calcio, Serie D, Ostiamare, Biancoviola corsari all’Angeletti, si fa festa con il duo Pedone-De Sousa


Seconda vittoria consecutiva per i lidensi che continuano a sorridere, dopo il successo contro il Siena. I nuovi preziosissimi tre punti arrivano da Sinalunga espugnata dall’ Ostiamare per 2 a 1 con le firme di Pedone e De Sousa, reti intervallate dal momentaneo pari della Sinalunghese di Marmorini, realizzato da Sciacca. Biancoviola che salgono, così a quota 22, respirando aria pulita dopo l’ultimo brutto periodo, e si preparano al meglio per l’incontro di Domenica, al Madami contro il Flaminia (battuto 3 a 1 dalla Pianese e scavalcato dai Gabbiani di un punto, 22 contro 21), in un altro match fondamentale in ottica salvezza.

La partita

L’ Ostiamare parte alla grande e, dopo un tentativo di Nanni a giro, fuori di un soffio (ci proverà ben tre volte andando, però, solamente vicino al bersaglio), arriva il vantaggio al minuto 12. Pedone (nella foto di Claudio Spadolini l’esultanza ) strappa la sfera dai piedi di Minocci e dopo aver fatto due passi spara una rasoiata micidiale, che non lascia scampo a Marini. Un fulmine, quello del bravo centrocampista lidense, che vale l’1 a 0. Nanni continua la sua ricerca del “sette” ma con il mancino ci arriva vicino di pochissimo senza trovare il bersaglio grosso, mentre Lazzeri, sul cross da sinistra, spara alto al volo.

Ma al 45′, a pochi istanti dalla sirena del primo tempo, ecco il pari della Sinalunghese. Fanetti pesca Bucaletti che controlla in area e con una conclusione secca e precisa, individua l’angolino alla sinisra di un incolpevole Giannini. 1 a 1 al riposo.

Si riparte ed è sempre l’ Ostiamare a fare la gara. Al 4′ chance ghiottissima per i biancoviola: De Sousa, in area, conclude, palla deviata dai difensori senesi, traversa spizzata e palla fuori. Solo angolo, Ostia ad un passo dal 2 a 0. Poi all’8′ Pedone, sicuramente il migliore in campo, almeno nei lidensi, va via con uno sprint incredibile, percorre quasi tutto il campo, poi scambia al limite con De Sousa, serve Nanni, stop e conclusione, ma una deviazione salva la porta della Sinalunghese.

Il gol è nell’aria e arriva al minuto 23. Il neoentrato Zoppellari, classe 2003, disegna un cross fantastico che diventa assist per De Sousa, la cui frustata di testa vale il 2 a 1. La firma della Pantera. Ma la Sinalunghese non ci sta e al minuto 38 si rende pericolosa. Ci vuole tutta la bravura di Giannini, in versione “Spiderman” per togliere la palla dal sette sul tiro-cross violento arrivato dalla destra, poi il portiere smanaccia via la palla con un secondo intervento. Nel finale, infine, ancora senesi a caccia del pari, ma il colpo di testa di Redi non inquadra lo specchio.

Finisce 2 a 1 per l’ Ostiamare che conquista un’altra vittoria importante, e ora tutti al “Madami”. Match delicato e importante, Avanti Ostia.

SINALUNGHESE-OSTIAMARE 1-2

SINALUNGHESE: Marini, Meoni (45’pt Brent Doka), Papa, Fanetti, Minocci (22’st Bjorn Doka), Corsetti, Redi, Cerofolini (31’st Tenti), Sciacca, Romanini (14’st Trombesi), Bucaletti (22’st Pierangioli). A disp.: Garbinesi, Cecci, Ferretti, Mangiaratti.. All.: Marmorini.
OSTIAMARE: Giannini, Carta, Cabella, Nanni (45’st Licciardello), De Sousa, Mastropietro, Lazzeri, Pattelli (18’st Zoppellari), Pedone, Moi, Salines. A disp.: Giori, De Martino, Gabriele, Verdirosi, Matteoli, Mastromattei. All.: De Angelis.
ARBITRO: Maccorin di Pordenone.
MARCATORI: 12’pt Pedone (OM), 45′pt Sciacca (S), 23’st De Sousa (OM)
ESPULSO: 50’st Lazzeri (OM) per doppia ammonizione.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *