Kris Lillegard conquista Daytona anche con il Made in Italy

 Kris Lillegard conquista Daytona anche con il Made in Italy


Durante l’edizione 2020 della famosa Race Of Champions di Daytona, l’esperto centauro texano Kris Lillegard ex campione della Pikes Peak International, domenica ha conquistato in Florida una perentoria vittoria nella classe Thunderbike, dopo il rocambolesco terzo posto ottenuto sabato in volata nella classe Lightweight GP. Successo che grazie al consistente vantaggio in classifica sul diretto rivale Hofmann, lo vede ad un passo dal titolo nazionale di categoria.

Riscatto

Questa vittoria ha anche il sapore del doppio riscatto per l’ex marine di Houston, che in sella alla Yamaha FZ 07 R del KK47 & Disrupt Racing, supportato anche dalle italiane SCM Components, Arrow Exhaust e Triskelion Motoracing, stavolta è riuscito a riprendersi il successo sfumato nella stessa pista nello scorso mese di marzo, a causa della sospensione ed annullamento per il COVID19, ma anche per rifarsi dallo sfortunato weekend di due settimane fa nel MotoAmerica ad Indianapolis, chiuso comunque in top ten nonostante una discutibile penalità con arretramento.

Vertice

Kris ed i suoi partners sperano di potersi riaffermare nelle posizioni di vertice, anche nelle Gran National Finals di questo weekend presso lo stupendo Barber Motorsport Park, nello stato dell’Alabama, nel tentativo di poter conquistare pure l’affascinante “Thunder Triple Crown USA”, premio ancora in fase sperimentale, ideato ed istituito dalla Triskelion Motoracing di Mario Cosentino e Francesco Carollo, intenti a promuovere e valorizzare in tutto il mondo, competizioni motociclistiche molto affascinanti ma spesso snobbate dai media.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *