Volley Club Frascati, Musetti e il certificato di qualità del settore giovanile: “Il lavoro paga sempre”

 Volley Club Frascati, Musetti e il certificato di qualità del settore giovanile: “Il lavoro paga sempre”


Una società storica che si è saputa rinnovare nel tempo e rimanere punto di riferimento per gli appassionati del territorio dei Castelli Romani e non solo. Il Volley Club Frascati è sempre stata una vera e propria scuola per i pallavolisti “in erba” e ora, in tal senso, è arrivato anche il “timbro” da parte della Federazione Italiana Pallavolo (Fipav) che la scorsa settimana ha ufficializzato l’elenco delle società italiane che hanno meritato il cosiddetto certificato di qualità per il settore giovanile per le stagioni sportive 2019/20 e 2020/21.

Si tratta del più importante riconoscimento federale per i club che hanno saputo lavorare meglio con i propri vivai. Nella speciale suddivisione della Fipav (oro, argento e standard), il Volley Club Frascati ha meritato di stare nella “seconda fascia” e quindi guadagnato il certificato di qualità “argento”.

Le parole di Musetti

“E’ la dimostrazione che il lavoro paga sempre” ha sottolineato con orgoglio il presidente del sodalizio tuscolano Massimiliano Musetti che, da quando si è insediato, ha improntato il lavoro dell’ultracinquantennale club tuscolano principalmente sulla crescita dei “prodotti di casa”.

“La certificazione della Fipav è scaturita da una serie di parametri che comprendono ovviamente i risultati ottenuti con le formazione del settore giovanile, ma anche lo spessore e la qualità dello staff tecnico, le convocazioni dei nostri ragazzi nelle varie rappresentative e il numero dei tesserati – specifica Musetti – Siamo felici per il certificato ottenuto che tra l’altro si riferisce sia al settore femminile che a quello maschile (un aspetto che vale per poche società tra quelle premiate, ndr) e ora cercheremo di lavorare con ancora maggiore determinazione per meritare la “fascia oro” di questa speciale classificazione”.

Il Volley Club Frascati, tra l’altro, si era fregiato nelle ultime due stagioni del secondo posto nella speciale classifica del Gran Premio Giovani stilata dal comitato regionale in base ai risultati ottenuti dalle formazioni del settore giovanile.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...


Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *