“È un girone – commenta il Presidente Cucunato – quello A della Serie C1, con corazzate e squadre attrezzate, che per livello tecnico e qualità è paragonabile ad una Serie B. La nostra squadra – continua Cucunato – è giovane e può fare solo bene: il nostro obiettivo è divertirci e toglierci qualche soddisfazione, ma soprattutto valorizzare i tanti giovani che abbiamo in squadra”.

Per i ragazzi di mister Caiazzo il sorteggio ha riservato un girone difficile e un inizio in salita, sia in campionato che in coppa: “Questo però non deve cambiare la nostra filosofia e il nostro modo di giocare, abbiamo rispetto per tutti ma paura di nessuno, possiamo giocarcela sempre con tutte le squadre del girone anche se, almeno 4-5 compagini avranno una marcia in più, e sulla carta un organico di categoria superiore”.

“Del resto – dice il direttore Giagnoni, presente al sorteggio, “il nostro dovrà essere un campionato da affrontare con umiltà, ma consapevoli del nostro valore, sia nei singoli, sia nel gruppo”.

“Adesso abbiamo ancora due settimane per prepararci – conclude Caiazzo – affronteremo i primi impegni con le amichevoli programmate cercando di fare minuti e recuperare gli acciaccati e gli infortunati per essere pronti alla prima contro il Cortina”.

“Siamo consapevoli di dover onorare al meglio il campionato – conclude il Presidente Cucunato – il nostro progetto è di medio periodo e sono certo che questa squadra porterà in alto i colori del Torrino”.