Carlin Dunne, pilota del team Spider Grips Ducati, partirà in pole position per la “Race to the Clouds” di domenica 30 giugno. Dunne ha segnato il miglior tempo nelle qualifiche in sella al prototipo del nuovo Streetfighter V4. Il suo compagno di squadra, l’americano Codie Vahsholtz in sella alla Multistrada 1260 Pikes Peak, si è qualificato secondo nella sua categoria e al terzo posto assoluto nelle qualifiche che decretano l’ordine di partenza.

Questa 97esima edizione della Broadmoor Pikes Peak International Hill Climb segna la prima mondiale del nuovo Streetfighter V4 Ducati. La casa motociclistica bolognese ha deciso di sfruttare questa gara quale banco di prova ottimale per testare le elevate prestazioni del prototipo. Lo Streetfighter V4 deriva direttamente dalla sportiva Panigale V4, spogliata delle carene, con l’aggiunta di un manubrio alto e largo. La moto è dotata di motore 4 cilindri a V Desmosedici Stradale da 1100 cm3 da oltre 200 cv, e di profili aerodinamici laterali, appositamente progettati per garantire stabilità alle alte velocità mantenendo una ciclistica molto agile. La versione di serie dello Streetfighter V4 verrà svelata alla Ducati World Première e sarà disponibile, presso i concessionari Ducati, a partire dalla primavera del 2020.

Ducati, da sempre grande sostenitrice della “Race to the Clouds”, ha vinto questa singolare ed impegnativa gara per ben otto volte, rispettivamente nel 2018, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010, 2009 e 2008.