Si è chiusa sabato scorso l’esperienza dei campionati italiani di nuoto per salvamento del 3T Frascati Sporting Village. Il corposo gruppo guidato dai tecnici Franco Fanella e Cristiano Mariani è stato protagonista di buone prestazioni anche nella seconda parte della manifestazione che ha visto la disputa delle prove oceaniche in acque libere al mare tra Riccione e Misano Adriatico.

“I campionati italiani Assoluti sono stati caratterizzati dal brutto tempo – racconta Fanella – Freddo e pioggia l’hanno fatta da padrone e la giuria ha imposto l’obbligo di indossare la muta, evento che si verifica rarissimamente. A livello di risultati abbiamo ottenuto il settimo posto nella classifica per club, risultando la prima società nel Lazio e migliorando nettamente un “vecchio” 14esimo posto, miglior risultato delle precedenti esperienze in questa manifestazione.

A livello individuale vanno segnalati il quarto posto di Matteo Pennesi sulla specialità dei 90 metri sprint e il quinto di Flavio Feliciangeli nell’Oceanman. Notevole anche il quarto posto della staffetta Oceanman composta dagli stessi Pennesi e Feliciangeli oltre che da Cristian Bacile e Lorenzo De Angelis”.

Nei campionati italiani di categoria, il brutto tempo ha condizionato solo la prima giornata di gare poi finalmente è uscito un po’ di sole. “In questo caso Flavio Feliciangeli si è piazzato primo nell’oceanman e poi secondo sia nella gara con la canoa che in quella con la tavola tra i Cadetti – sottolinea Fanella – Nella medesima categoria Alice Midei ha conquistato il terzo posto nella gara con la tavola e il quarto nei 90 metri sprint, mentre Matteo Pennesi (Senior) è arrivato secondo nella specialità bandierine. Quarti posti per Gioia Mazzi (Junior) e Alessandro Bassani (Ragazzi) nella specialità frangente”.

Inoltre cinque atleti del 3T Frascati Sporting Village (Alice Pezza, Viola Midei, Aurora e Lorenzo Carrarini e Martina Caponetti) hanno partecipato ai campionati italiani Esordienti A non riuscendo a conquistare medaglie, ma fornendo comunque delle buone prestazioni.

“Siamo soddisfatti di ciò che hanno fatto i ragazzi nel corso di questi giorni di competizione in Emilia Romagna – conclude Fanella – Anche i nuovi ingressi sono stati bravi, dimostrando di aver subito raggiunto un buon livello tecnico. Ora il gruppo inizierà a preparare l’appuntamento di sabato 15 giugno a Santa Severa dove si disputerà il Trofeo Lazio per club che chiuderà la stagione al mare”.